Marvel

Gli Space Knights potrebbero approdare nell'Universo Cinematografico Marvel?

di
Mentre attendiamo con ansia l'arrivo nelle sale di Guardiani della Galassia Vol. 2, James Gunn non ha mai nascosto sin dal primo capitolo del franchise il suo amore per gli Space Knights e specialmente per ROM, il personaggio principale del gruppo.

Purtroppo i diritti di ROM appartengono alla Paramount -essendo comparso in primis tra i giocattoli dei Transformers-, anche se la lore del personaggio è ancora in mano alla Marvel. Gunn ha quindi sempre espresso l'interesse di portarlo sul grande schermo, ma il giocattolo per bambini trasformatosi poi in supereroe galattico non può a questo punto entrare nell'Universo Marvel, essendo infatti proprietà Paramount con l'IP e la storia in mano alla Casa delle Idee.

Nel corso di un'intervista, il regista ha però dichiarato: «Sì, adoro ROM. Ma non vedo possibile un film prodotto dallo studio, dato che la storia appartiene alla Marvel, ma il personaggio e i giocattoli sono della Paramount. Quindi non possiamo avere lo Spaceknight alla Marvel e neanche gli Spaceknights senza storia. Ma la cosa che mi è sempre interessata di più è la storia degli Spaceknights: persone che hanno rinunciato alla loro umanità per salvare il loro pianeta, quindi potrei introdurli in qualche modo, anche se non ci sarà ROM».

Potrebbe essere un indizio su qualche nuovo personaggio che Gunn introdurrà nell'annunciato Guardiani della Galassia Vol. 3? Come accennava il regista, sia la storia del pianeta Gladior sia il conflitto con i Wraith Dire sono di proprietà della Marvel, quindi sarebbe facile raccontare questa storia senza menzionare obbligatoriamente ROM.

L'arrivo degli Spaceknights, insomma, sembra sempre più una questione di "quando" e sempre meno di "se".

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
0