First Man: Ryan Gosling in corsa per interpretare Neil Armstrong

di
INFORMAZIONI FILM

Il primo uomo sulla luna, Neil Armstrong, sta per arrivare al cinema. A interpretarlo potrebbe essere Ryan Gosling, che verrebbe diretto da Damien Chazelle, alla sua terza pellicola dopo il grande successo ottenuto con Whiplash, candidato agli Oscar di quest'anno, ora pronto a mettersi in gioco con First Man.

Con la sceneggiatura affidata a Josh Singer, autore dello script de Il caso Spotlight, la produzione è firmata Universal Pictures, che ha notato l'alchimia nata tra Chazelle e Gosling sul set di La La Land, dove i due lavorano a stretto contatto. Gosling, in quest'ultimo film, interpreta un pianista jazz e accanto a lui c'è Emma Stone, con la quale ha condiviso già il set per Crazy, Stupid, Love con Steve Carell: la Stone veste i panni di un'aspirante attrice della quale Gosling si innamora. L'uscita è prevista per il prossimo 15 luglio 2016.

Per quanto riguarda invece First Man, per ora l'unico elemento noto circa lo script è che si baserà sulla storia di Neil Armstrong prendendo spunto dalla biografia scritta da James Hansen. Chazelle ha preso il posto di Clint Eastwood, che era stato scritturato in un primo momento per la Warner Bros, che ha poi rinunciato alla pellicola cedendola a Universal. Per ora però Gosling non avrebbe ancora accettato l'incarico né si sarebbe pronunciato sull'offerta, in attesa soprattutto di vederlo all'opera insieme con Christian Bale nel nuovo thriller di Adam McKay, La grande scommessa.