Venezia 2012

De Laurentiis: Il produttore cinematografico bacchetta i politici sulla pirateria

di

Il produttore cinematografico, dirigente sportivo nonché imprenditore italiano Aurelio De Laurentiis è a Venezia insieme al regista Henry Alex Rubin con il suo film Disconnect, dalle frequenze via etere di Radio Anch'io tuona contro la classe dirigente italiana in materia di copie digitali.

"I politici non vogliono prendersi la responsabilità di mettere il tappo alla pirateria on line come invece hanno fatto in Francia, per cui i copyright non vengono difesi, ed è gravissimo. Sono preoccupato perché voglio fare 25 film italiani nei prossimi 3 anni, ma se c'è una vasca da bagno senza il tappo il bagno non se lo riesce a fare nessuno. In Italia alla politica non è mai interessato il cinema perché non gli porta voti come la tv: e nonostante tutto il cinema italiano è vivo".