Confessions of an Eco-Terrorist di Peter Jay Brown al Bellaria Film Festival

di

L'anteprima italiana di Confessions of an Eco-Terrorist dell'attivista americano Peter Jay Brown inaugura la trentesima edizione del Bellaria Film Festival. La proiezione è presentata insieme al Biografilm Festival di Bologna e sancisce l'inizio della collaborazione tra le due manifestazioni emiliano-romagnole.

La proiezione fa parte della rassegna "Panorama internazionale" curata in partership dalle due kermesse. In programma ci sono sei documentari di produzione internazionale, tra cui molti in anteprima italiana, film incentrati su temi universali, come la pena di morte, l'ambiente e i diritti umani, che saranno proiettati prima a Bellaria e poi a Bologna.Confessions of an Eco-Terrorist non è il tipico documentario sull'ambiente.Peter Jay Brown offre allo spettatore una prospettiva, spesso ironica, talvolta comica, della vita a bordo della nave del capitano Paul Watson e della sua organizzazione, la Sea Shepherd Conservation Society.Un'associazione di veri e propri ribelli del mare che si autodefiniscono "terroristi ecologici", dediti alla salvaguardia  della fauna marina. Fondata nel 1977 la Sea Sherphed Conservation Society ha contribuito alla creazione del movimento verde.Il Bellaria Film Festival è promosso dal Comune di Bellaria Igea Marina con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali della Regione Emilia Romagna e della Provincia di Rimini.Tutte le informazioni e i bandi sono scaricabili dal sito www.bellariafilmfestival.org

Ultimo Video | 26 Aprile 2012

Indice Video

Cinema e dvd

Cinema e dvd