Cinema: ecco tutte le uscite di questo week-end!

di

Questa seconda settimana di ottobre non ci delude in quanto a nuove uscite. Infatti sono previste grandi uscite per tutti gusti che variano dall'azione/avventura al thriller, passando per la commedia e il comico. Scopriamo insieme quali sono i film in uscita questo week-end e fateci sapere quale/i andrete a vedere!

Maze Runner - Il Labirinto di Wes Ball. Basato sul celebre romanzo di James Dashner, è ambientato in un universo post-apocalittico, nel quale il giovane Thomas è rinchiuso in una comunità di ragazzi dopo che la sua memoria è stata cancellata. Dopo essersi reso conto della sua situazione, Thomas si unirà ai suoi nuovi compagni runners non solo per scappare dal labirinto, ma anche per risolvere il mistero e svelare il segreto su chi li ha portati lì, e perché.

The Equalizer - Il Vendicatore di Antoine Fuqua, con Denzel Washington. Ispirato ad una serie televisiva degli anni '80, il film racconta la storia di un ex-agente segreto, che ha finto la sua morte per vivere una vita tranquilla. Il periodo di quiete è però destinato a finire: nel salvare una giovane ragazza in pericolo (Chloë Grace Moretz) rientrerà in azione e dovrà scontrarsi addirittura con la mafia russa.

Amore, cucina e curry di Lasse Hallström. Basato su un libro di Richard C. Morais, il film racconta la storia della famiglia Kadan, che decide di aprire un ristorante indiano in un piccolo paese nel sud della Francia ed entra in concorrenza con il ristorante francese di Madame Mallory. Ma la concorrenza si trasformerà presto in amicizia e ciascuno sarà in grado di apprezzare la cucina dell'altro. Prodotto da Steven Spielberg e Oprah Winfrey, è interpretato da Helen Mirren.

Tutto molto bello di e con Paolo Ruffini. La trama ruota introno a Giuseppe (Ruffini) e Antonio (Frank Matano), due padri in attesa della nascita dei loro figli. I due finiranno, però, in una girandola di situazioni tragicomiche che li porteranno ad incontrare altri personaggi interpretati da Gianluca Fubelli, Angelo Pintus e la bella Nina Senicar.

I Due volti di Gennaio di Hossein Amini. Tratto dall’omonimo romanzo di Patricia Highsmith, è ambientato in Grecia, nel 1962, tre esistenze si incrociano in un torbido triangolo: quella di Chester (Viggo Mortensen), elegante e carismatico consulente d’affari americano, di sua moglie Colette (Kirsten Dunst), giovane seducente e inquieta, e di Rydal (Oscar Isaac), una guida turistica in fuga dai fantasmi del passato. Tra le rovine del Partenone, Rydal resta affascinato dalla bellezza di Colette e impressionato dalla ricchezza e raffinatezza del marito. Ma non tutto è come sembra: l’apparente affabilità di Chester nasconde un labirinto di segreti, sangue e bugie. Gli eventi prendono una piega sinistra e, dopo un omicidio, in un crescendo di tensione e mistero, nessuno dei tre avrà più sotto controllo le proprie emozioni e i propri istinti. 

Il Regno d'inverno - Winter Sleep di Nuri Bilge Ceylan. Ambientato tra i suggestivi paesaggi della Cappadocia, il film racconta la storia di Aydin, un ex attore che gestisce un piccolo albergo nel cuore dell’Anatolia insieme alla giovane moglie Nihal, con la quale ha un rapporto difficile e distante, e alla sorella Necla, che ancora soffre per il recente divorzio. D’inverno, mentre la neve inizia a ricoprire la steppa, l'albergo diventa il loro rifugio, ma anche il teatro delle loro lacerazioni.  

Class Enemy di Rok Biček. Il film è ambientato nella Slovenia di oggi, in un liceo come tanti ed una classe come tante, in cui c'è un’apparente normalità. Ma l’arrivo del nuovo professore, il durissimo Robert, innesca un violento corto circuito prima didattico e poi umano, quando il già precario equilibrio salta per il suicidio di una studentessa. Il dolore dei ragazzi si traduce immediatamente in rabbia e la rabbia, alimentata da interrogativi esistenziali troppo difficili da affrontare, si traduce in caccia: caccia al colpevole, caccia al nemico. Una scorciatoia emotiva che impatta fatalmente contro il nuovo professore: il colpevole perfetto, il nemico perfetto.

Amoreodio di Cristian Scardigno. Ispirato alle vicende di Novi Ligure. La protagonista è Katia, 17 anni, apatica e frustrata, trascorre le giornate in compagnia del suo ragazzo, Andrea. Quando non è con lui, incontra di nascosto altri ragazzi, guarda video proibiti su internet e litiga continuamente con i propri genitori. La monotonia del piccolo paese in cui vive, la trascina in un vortice di immoralità e trasgressione che, insieme ad Andrea, la porterà ad un tragico epilogo.

Io sto con la sposa di Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry. Un documentario su un viaggio molto particolare che conduce un gruppo di immigrati clandestini, siriani e palestinesi, dall'Italia alla Svezia.