Cinefumetti: Dan Gilroy contro i supereroi, James Gunn gli risponde

di

Qualche giorno fa, agli Independent Spirit Awards, Dan Gilroy - autore della pellicola Nightcrawler - ha preso di mira "lo tsunami di film sui supereroi" attualmente in corso, affermando che i filmaker di film indipendenti "sono riusciti a sopravvivere a tutto questo". Le polemiche non sono tardate ad arrivare e il regista di Guardiani della GalassiaJames Gunn, ha deciso di rispondergli dalla sua pagina Facebook.

"E' una cosa strana da dire per una persona che è sposata con un'attrice [Rene Russo, nb.] che ha recitato nei due film su Thor" spiega Gunn "La verità è che molti pensano che quando fai delle pellicole cosi grandi ci metti meno cuore o meno cura rispetto a coloro che realizzano film indipendenti o quelli - a detta loro - più 'seri'. Io ho diretto film di serie B, indipendenti, horror, roba per ragazzini e pellicole più grandi.". "Se pensate che chi faccia film sui supereroi sia stupido, uscite fuori e ditelo" continua il regista "Ma se tu, filmaker 'indipendente' o più 'serio', pensi di mettere più amore nei personaggi rispetto ai fratelli Russo quando realizzano un Captain America, Joss Whedon quando scrive Hulk o io quando do' vita ad un procione parlante, semplicemente stai sbagliando..."Quando qualcuno, nei commenti, gli fa notare che Gilroy ha scritto "quell'orribile script per Superman Lives che la Warner ha rifiutato", Gunn, scherzando, replica: "Sembra un po' come quando chiedi ad una ragazza di uscire, questa ti rifiuta e tu inizi a dire a tutti quanto sia brutta".
FONTE: FB
Quanto è interessante?
0