Cinedeaf, il primo festival del cinema sordo

di
INFORMAZIONI FILM

Il 3-4-5 Maggio 2012 a Roma presso il Nuovo Cinema Aquila - Spazio per nuove visioni - prenderà il via la prima edizione del Festival del Cinema Sordo di Roma "Cinedeaf". Il Festival, organizzato dall'Istituto Statale per Sordi di Roma con il contributo della Provincia di Roma e con il sostegno dell'Ente Nazionale Sordi, intende dare rilievo e visibilità a uno degli aspetti culturali emergenti che la comunità Sorda - nazionale e internazionale - ha saputo costruire grazie alle Lingue dei Segni: il Deaf Cinema.

Il Festival, che produrrà oltre a una programmazione di film anche seminari, incontri e workshop specifici, si propone di far conoscere in Italia la scena del cinema realizzato da registi sordi ponendosi sulla scia degli innovativi festival stranieri e avviando un'iniziativa replicabile biennalmente, creare momenti di incontro tra la comunità Sorda e quella udente, sensibilizzando alle esigenze delle persone sorde e sopratutto alla Cultura Sorda, creare, grazie ai film stranieri, un luogo di incontro di diverse realtà e diverse esperienze, e di rafforzare, in particolar modo tra i giovani, la consapevolezza delle proprie possibilità nonché della propria identità e si impegna a contribuire all'abbattimento di quelle barriere che rendono impossibile la fruizione del prodotto cinematografico agli spettatori sordi.Per quest'anno è indetto anche un CONCORSO aperto alle seguenti sezioni:
Registi SordiLa sezione è riservata a opere di registi sordi italiani e stranieri con età superiore ai 18 anni. Saranno accettate anche opere prime. Le opere possono essere realizzate in Lingua dei Segni Italiana, in italiano, in altre Lingue dei Segni e in altre lingue vocali. Per le opere straniere sono richiesti DVD con sottotitoli in Italiano o in Inglese. Si possono proporre opere di durata e natura diversa (film, documentari, fiction, cortometraggi, ecc.).
Registi Udenti La sezione è riservata a opere di registi udenti italiani e stranieri, con età superiore ai 18 anni, che trattino il tema della sordità, della Cultura Sorda o della Lingua dei Segni. Per le opere straniere sono richiesti DVD con sottotitoli in Italiano o in Inglese. Si possono proporre opere di durata e natura diversa (film, documentari, fiction, cortometraggi, ecc.).
Scuole La sezione intende premiare la creatività degli studenti sordi e non, stimolando l'integrazione attraverso il lavoro in gruppo e promuovendo la scoperta e l'utilizzo del mezzo visivo per comunicare ed esprimere se stessi o la propria situazione di disagio. Potranno partecipare a questa sezione opere realizzate da studenti sordi delle scuole superiori che lavoreranno con l'intero gruppo classe, in piccoli gruppi o in autonomia ma con la supervisione di un docente responsabile del procedimento di iscrizione dell'opera al Festival.
Informazionicinedeafinfo@issr.it
Ufficio Stampacinedeafstampa@issr.it
Bloghttp://cinedeafroma.wordpress.com/" target="_blank" class="linkvecchi" rel="nofollow noopener">>http://cinedeafroma.wordpress.com/
Cinedeaf, il primo festival del cinema sordo