Christopher Nolan ribadisce di aver chiuso con i cinecomic e loda Wonder Woman

di
Nel corso della promozione per il suo nuovo film, Dunkirk, Christopher Nolan è tornato a parlare del genere che ha contribuito a modificare: il cinecomic.

Dopo aver espresso il suo apprezzamento per Patty Jenkns e il suo Wonder Woman, che rivela di aver amato molto al termine della visione, Nolan ha rivelato tuttavia di essere contento di non far parte del DC Extended Universe e del genere cinecomic più in generale. “Voglio dire, quei film li guardo tutti. Mi piacciono tanto quanto gli abituali spettatori. Ho trascorso dieci anni della mia vita lavorando con uno dei più grandi personaggi della cultura popolare. È stato un grande onore e privilegio averci avuto a che fare, ma è tempo di lasciare quei personaggi a della gente nuova”.

Il regista è stato nuovamente chiamato in causa sulla possibilità di vederlo dirigere in futuro un film della saga di James Bond, confessandosi disponibile, ma solo se gli verrà concessa l’opportunità di “reinventare il franchise”.

Dunkirk, con Tom Hardy, Kenneth Branagh, Mark Rylance e Cillian Murphy, uscirà nelle sale statunitensi il 21 luglio 2017, mentre arriverà in quelle italiane il 31 agosto successivo.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
8