Chi presenterà la prossima edizione degli Oscar?

di

Presentare gli Oscar è un compito difficile, faticoso e di enorme responsabilità, che richiede mesi di preparazione per una performance di oltre 4 ore sotto gli occhi del mondo. Chi presenterà la prossima edizione?

Chris Rock ha ricevuto recensioni generalmente positive per la serata del 28 febbraio, ma non è detto che l’attore, che vanta al momento due conduzioni della cerimonia, venga riconfermato per il prossimo anno. Ecco chi sono, secondo l’Hollywood Reporter, alcuni potenziali candidati per l’edizione del 2017:

Louis C.K: il poliedrico comico, attore, sceneggiatore, regista e produttore americano è stato protagonista di uno dei momenti più apprezzati della serata. Nel corso della presentazione dei candidati nella categoria per il Miglior Documentario, ha simpaticamente messo in luce le differenze tra la mondanità delle superstar e la vita più riservata, sobria e meno sotto i riflettori dei documentaristi. Sono in molti a pensare che potrebbe fare un ottimo lavoro.

Tina Fey: sono in molti a caldeggiare il nome di Tina Fey, magari in tandem con un partner che non sia necessariamente Steve Carrell o Amy Poehler. La Fey può vantare un grande numero di fan, in forte ascesa negli ultimi tempi.

Joseph Gordon-Levitt: In molti vedono in Gordon-Levitt un presentatore “vecchio stile” alla Neil Patrick Harris, ma pronto a piacere anche al giovane pubblico.

Jacob Tremblay: Chiaramente non presenterebbe gli Oscar data la giovanissima età (appena 9 anni), ma Jacob Tremblay è sicuramente stato uno dei protagonisti del red carpet e della serata del 28 febbraio, con la sua spontaneità e la passione per Star Wars. Sembra essere perfettamente a suo agio all’interno dello show business, senza essere né eccessivamente ingenuo né troppo costruito. Dunque, in molti lo vedrebbero come una buona spalla per piccoli sketch accanto ad un presentatore navigato che conduca la serata.

Keegan-Michael Key e Jordan Peele: sono il duo comico protagonista di Keanu, oltre che star della tv ed apprezzatissimi dal giovane pubblico. Affiatatissimi nei tempi comici, si sono ritagliati un fandom di tutto rispetto, prova ne è lo sbarco sul grande schermo con il loro irriverente film con protagonista una parata di gangster ed un tenero gattino.

Chiaramente, non c’è nulla di ufficiale in queste indiscrezioni. L’Hollywood Reporter non fa che sondare il terreno e proporre nomi potenziali e del tutto ipotetici sulla base di indici di gradimento e picchi di share. Non sappiamo chi presenterà gli Oscar 2017 che, come è noto, si svolgeranno a seguito di differenti meccanismi di selezione dei membri votanti dopo la famigerata polemica #OscarSoWhite sulla presunta esclusione di candidati non bianchi. Una controversia che non è passata inosservata al mattatore Chris Rock, che ha accompagnato la cerimonia con continue frecciate alla questione anche dopo il proprio monologo iniziale.