Carrie Fisher non ce l'ha fatta, l'attrice muore a 60 anni

di
Carrie Fisher, attrice americana nota in tutto il mondo per il ruolo della Principessa Leia nella saga di Star Wars, si è spenta in seguito all’attacco cardiaco avuto di recente durante il volo aereo da Londra a Los Angeles su cui viaggiava.

Carrie Fisher lavorava a Londra agli ultimi episodi della commedia di Channel 4 e Amazon intitolata “Catastrophe”. Dopo l’infarto avvenuto durante il volo è stata trasportata dal Los Angeles International Airport all’UCLA Medical Center dove è stata affidata alle cure dei medici.

Figlia dell’attrice Debbie Reynolds e del cantate Eddie Fisher, Carrie Fisher è nata nel mondo dello spettacolo, con il quale ha sempre avuto una relazione combattuta: “Sono cresciuta nel backstage del mondo dello spettacolo. Non avevo nessun desiderio di farne parte, aveva distrutto mia madre. Avevo un posto in prima fila per guardare cosa può fare quel mondo.”

Dopo aver girato la trilogia originale di Star Wars ha continuato la sua carriera a Hollywood senza però tornare mai ai livelli di successo dei film girati con George Lucas, nonostante le ottime performance in “Harry ti presento Sally”, “The Burbs” e “30 Rock”.

FONTE: Variety