Carlo Rambaldi: il papà di E.T, Alien e King Kong si spegne all'età di 87 anni

di
INFORMAZIONI FILM

Oggi Lamezie Terme e non solo si commuove alla scomparsa di un artista che con i suo genio ha fatto conoscere la maestria italiana in tutto il mondo, Carlo Rambaldi oltre a lasciare le sue preziose creature che gli valsero ben 3 premi Oscar lascia anche un vuoto incolmabile sia nella storia cinematografica che in tutti quegli appassionati di cinema che crebbero con i suoi strepitosi effetti visivi.

Sembra davvero un triste momento quello che l'ambiente cinematografico sta passando in questi tempi con la defezione di nomi importanti che hanno segnato la storia del grande schermo, ed oggi 10 agosto termina quella fantastica avventura che fu la vita di Rambaldi. Nel 1956 realizzò il drago lungo ben 16 metri nella pellicola "Sigfrido" e collaborò con Dario Argento nella realizzazione di "Profondo Rosso" nel 1975. Riesce a scagionare il regista Lucio Fulci dalle accuse di maltrattamento di animali sul set di "Una Lucertola dalla Pelle di Donna" del 1971 dimostrando che non sono animali veri ma bensì fantocci usati durante le riprese. Vince ben 3 Oscar con King Kong nel 76', con Alien nel 79' e con E.T - L'Extraterrestre nel 1982, sempre con Spielberg collabora per "Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo" e "Dune" di David Lynch