Cannes: Jessica Chastain condanna la rappresentazione delle donne al Festival

di
E lo dice senza peli sulla lingua. Nello specifico, la Chastain ha parlato alla conferenza stampa che ha seguito la presentazione del film di Sofia Coppola, The Beguiled. Ecco cosa ha dichiarato della sua esperienza come giudice dei film in concorso.

"Credo che se hai delle donne che raccontano l'universo femminile, anche i personaggi ne risultano più credibili. Questa è la prima volta che assisto a 20 film in 10 giorni, e mi piace guardare film; quello che davvero ho capito vivendo questa esperienza è il modo in cui il mondo vedrà rappresentate le donne nei personaggi dei film in concorso e la cosa mi ha disturbata non poco. Ci sono alcune eccezioni, ad essere onesta. Ma, per la maggior parte, sono rimasta sorpresa dalla rappresentazione che viene fatta dei personaggi femminili in questi film."

"Spero che quando saranno introdotte più registe donna, avremo più personaggi donna che potrò riconoscere basandomi sull'esperienza di vita di ognuna di noi: donne attive, che hanno le loro attività, non solo persone che non reagiscono agli uomini che sono intorno a loro, donne che abbiano un loro punto di vista."

Molte personalità di Hollywood, tra cui Aidy Bryant, Lena Dunham, Ava DuVernay, Mindy Kaling and Debra, hanno condiviso il videomessaggio della Chastain, ringraziandola per questa presa di posizione.