Cannes 2017: caos alla proiezione di Okja, tra urla e problemi tecnici

di
Come se non bastasse la polemica che ha diviso da giorni cinefili, addetti ai lavori e perfino la giuria, con Pedro Almodovar e Will Smith contrapposti, ad alimentare la guerra tra Netflix e Cannes ci ha pensato..proprio Cannes. Questa mattina, durante la proiezione del film Okja del coreano Bong Joon-ho, targato Netflix, qualcosa è andato storto.

Per più di sei minuti Okja è stato proiettato con un formato sbagliato, causando la successiva interruzione per 'problemi tecnici' e soprattutto la reazione dei critici in sala, tra urla e fischi, per cercare di attirare l'attenzione dei proiezionisti. Il tutto seguito da un misto di applausi e fischi all'apparizione del logo di Netflix all'inizio del film.
Ovviamente c'è già chi grida al complotto e la questione farà sicuramente discutere ancora per molto tempo.
Netflix è presente al Festival di Cannes per la prima volta nella storia, presentando Okja e il nuovo film di Noah Baumbach, The Meyerowitz Stories, con Adam Sandler, Ben Stiller, Emma Thompson e Dustin Hoffman.

FONTE: Variety Quanto è interessante?
8
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti