Borrowed Time: ecco l'ultimo cortometraggio 'adulto' della Pixar

di
Come sappiamo, la Pixar è uno studio rinomato per le sue tecniche di animazione innovative e per le sue originali storie per bambini che, però, sono apprezzate da persone di tutte le età. Due animatori della Pixar hanno pensato che lo studio potesse fare di più e hanno sviluppato un film sbalorditivo dedicato espressamente ad un pubblico adulto.

Con una durata approssimativa di sei minuti, il filmato racconta la storia di uno sceriffo rimasto duramente colpito da un incidente, dopo il quale ha sempre cercato di continuare con la propria vita. Il corto è stato creato dai co-direttori Andrew Coats e Lou Hamou-Lhadj negli ultimi cinque anni, mentre lavorano a progetti quali Brave, The Good Dinosaur e Inside Out. Tuttavia, Borrowed Time si distingue moltissimo da questi altri film. In realtà, ci sono pochi altri prodotti della Pixar paragonabili a questa breve animazione. Borrowed Time, infatti, è un film pensato per gli adulti con un'atmosfera tesa e vibrante e rappresentazioni evidenti di pensieri più maturi. Al suo interno, i temi verso cui si incentra la trama sono intensi e profondi.
I creatori del cortometraggio hanno spiegato, in una recente dichiarazione, il motivo che li ha spinti ad esplorare questi temi scuri. Coats ha affermato che: "In America, l'animazione è in gran parte diventata sinonimo di film per bambini, mentre nel resto del mondo viene celebrata come un mezzo che può essere utilizzato per raccontare una storia. Riteniamo che questa differenza culturale limiti il potenziale pubblico e la gamma dei temi dell'animazione americana e questo è il motivo principale per cui abbiamo scelto di fare Borrowed Time.".

FONTE: CB
Quanto è interessante?
0