Ancora cambiamenti nei Marvel Studios

di

Questa settimana vi abbiamo rivelato che i Marvel Studios hanno colto l'occasione di 'cambiare' e rispondere direttamente ad Alan Horn della Walt Disney Pictures anziché Ike Perlmutter della Marvel Entertainment.

Alla base di tale decisione l'ottimo rapporto tra Horn e il presidente della Marvel, Kevin Feige, e anni di 'frustrazioni e scelte sbagliate' causate da Perlmutter.

Ma oggi Birth.Movies.Death rivela che i cambiamenti in casa Marvel non sono terminati. Stando al sito, con l'uscita di scena di Perlmutter, anche il 'team creativo' se ne è andato. Questo team era composto da Alan Fine, Joe Quesada, Brian Michael Bendis e Dan Buckley. Il loro lavoro consisteva nel fornire delle note allo studio per apportare 'modifiche' agli script e ai film. Secondo il sito web, Feige non ha mai apprezzato il loro operato e, cosi, da oggi in poi, il team creativo sarà composto soltanto da lui, Louis D'Esposito e Victoria Alonso.

A quanto pare questo team creativo, negli anni, ha fornito delle note che hanno causato non pochi problemi in fase di produzione. Tra questi vale la pena citare Ant-Man: è stato il team creativo a continuare a mandare note per modificare lo script di Edgar Wright e Joe Cornish, portando all'abbandono di Wright.

Inoltre, il sito rivela che è stato proprio Perlmutter a non approvare giocattoli - basati sui film - incentrati sui personaggi femminili, il che ha portato numerose polemiche negli ultimi anni.

FONTE: BMD
Quanto è interessante?
0