Al via la 30esima Edizione del Bellaria Film Festival

di
INFORMAZIONI FILM

La trentesima edizione del Bellaria film festival (Bologna, 31 maggio-3 giugno) si è aperta oggi al cinema Astra con Freakbeat di Luca Pastore, primo dei titoli in competizione per il Concorso Italia Doc. Una giornata fitta di eventi che prosegue con altri quattro titoli in concorso: alle 15.00 l'anteprima del film Il Mundial Dimenticato di Filippo Macelloni e Lorenzo Garzella. Il Mondiale del 1942, che «non figura in nessun libro di storia ma si giocò nella Patagonia argentina». 

Alle 16:30 sarà la volta di Zavorra di Vincenzo Mineo, che racconta storie e voci degli anziani ,spesso dimenticati negli ospizi. Alle 19:00 sarà proiettato Tahrir di Stefano Savona, documentario che racconta i fatti della primavera araba visti dalla piazza egiziana, già vincitore del David di Donatello come miglior documentario. Alle 21:00 al cinema Astra la prima delle serate speciali del Bellaria Film Festival, con la premiazione dei vincitori di CortoConiglio, concorso indetto per la seconda volta da Il Ruggito del Coniglio che quest'anno ha per tema "Un pensiero d'amore. Gli intramontabili conduttori della trasmissione di Rai Radio2 Marco Presta e Antonello Dose assegneranno, insieme al pubblico del Bellaria Film Festival tramite "alzata di peluche", una targa all'autore del documentario più divertente. La serata proseguirà con l'anteprima italiana, in collaborazione con il Biografilm Festival di Bologna, di Confessions of an Eco-Terrorist di Peter Jay Brown,  uno sguardo da una prospettiva inedita sulla vita a bordo della nave di Paul Watson e della Sea Shepherd Conservation Society, associazione di "terroristi ecologici", dediti alla salvaguardia  della fauna marina.
Al via la 30esima Edizione del Bellaria Film Festival