'Sony Hack': salta la premiere di 'The Interview', cancellati altri eventi

di

Se da un lato abbiamo la fuga di notizie ai danni della Sony Pictures, dall'altro abbiamo il gruppo di hacker noti come GoP (Guardians of Peace) minacciare attentati per via dell'uscita cinematografica di The Interview.

E, sebbene il Dipartimento della Sicurezza Interna degli Stati Uniti d'America, abbia smentito un possibile attacco ai cinema statunitensi, lo studio ha dato libera scelta alle catene di sale cinematografiche, che hanno la possibilità di proiettare o meno il film con Seth Rogen e James Franco. Ed, infatti, i Carmike Cinemas sono i primi ad annunciare di non aver intenzione di proiettare la pellicola nelle loro sale.

La paura è tanta, sicuramente, cosi da spingere lo studio a cancellare completamente la premiere prevista a New York domani. Ma non solo: Rogen e Franco hanno cancellato tutte le loro apparizioni televisive e pubbliche per promuovere il film.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
0