Nobi (Fires on the Plain)

Nobi (Fires on the Plain)

Regia:
Shinya Tsukamoto
Genere:
Drammatico
Interpreti:
Shinya Tsukamoto, Yusaku Mori, Yuko Nakamura, Tatsuya Nakamura, Lily Franky
10%

media su 1 HYPE

Aggiungi il tuo hype

In Nobi - Fires on the Plain siamo verso la fine della Seconda Guerra Mondiale. Dopo aver invaso un’isola delle Filippine, l’esercito giapponese si scontra con una feroce controffensiva di locali e forze alleate. È solo questione di tempo prima che i pochi sopravvissuti siano spazzati via. Il soldato Tamura soffre di tubercolosi e viene abbandonato sia dal suo plotone che dall’ospedale mobile. Un gruppo di soldati con malattie e ferite incurabili sono fuori dall’ospedale, aspettando solo di morire. Il soldato Tamura si unisce a loro, ma quella notte gli spari dell’artiglieria distruggono l’ospedale. Tamura scappa nella giungla. Si inoltra nella natura aspettandosi una fine vicina. Non più in grado di proseguire oltre, prende la sua granata con l’intenzione di uccidersi, quando nota alcune patate nel terreno. L’unico problema è che sono immangiabili se non cucinate. Tamura si dirige verso un villaggio in cerca di fiammiferi, ma non trova nulla perché il villaggio è stato abbandonato. Tamura, allora, si addormenta in una chiesa dove appare una giovane coppia. La donna urla spaventata quando lo vede e lui, per farla tacere, preme il grilletto. È la prima vittima della sua vita. Tamura vagabonda per la giungla che ormai somiglia all’inferno, con pile di corpi esanimi ovunque. La fatica estrema intorpidisce la sua mente e la fame lo cambia. Quando inizia a vedere i suoi compagni come cibo, supera una soglia verso un mondo dove non ci sono amici, nemici o Dio.

Articoli

    Nobi - Fires on the Plain Venezia71

    1

    6
    recensione 11:00,4 Settembre 2014

    Nobi - Fires on the Plain

    Nel 1945, verso la fine della Seconda Guerra Mondiale, le Filippine sono il teatro degli ultimi, violentissimi scontri fra l’esercito giapponese e la popolazione locale, supp...

    Nobi: Shinya Tsukamoto Venezia71

    2

    intervista 17:00,9 Settembre 2014

    Nobi: Shinya Tsukamoto

    “Nei miei film, il corpo umano diventa un oggetto e così è anche sui campi di battaglia. E così come la gente pensa che i miei film siano spesso eccessivi, lo stesso vale anc...