Acrid

Acrid

Nelle sale Italiane dal: 11/06/2015

Distributore:
Imagica
Regia:
Kiarash Asadizadeh
Genere:
Drammatico
Sceneggiatura:
Kiarash Asadizadeh
Interpreti:
Saber Abar, Ehsan Amani, Pantea Panahiha, Nawal Sharifi, Shabnam Moghaddami
7

media su 4 voti

Inserisci il tuo voto

Teheran, oggi. In Acrid Soheila (medico) lavora in una clinica per bambini malati, e ogni sera torna a casa da un marito (Jalal - ginecologo) che ha il vizio del tradimento e l'abitudine di assumere nel suo studio solo segretarie nubili. L'ultima impiegata in ordine cronologico è Azar che, pur di ottenere quel lavoro, nasconde al medico di essere sposata, con Koshro. Tra Azar e Koshro a casa è un inferno e non si attende altro che il divorzio, ma mentre Azar continua solo a lamentarsi, Koshro frequenta Simin, donna divorziata che insegna chimica all'università e ha una sorella in crisi con il marito. Tra gli studenti di Simin, infine, c'è Masha, una esile e giovane studentessa fin troppo presa dalla relazione con il suo ragazzo. Storie di donne (cinque) alle prese con altrettanti uomini in una società che le rende sempre più invisibili, inclini alla rassegnazione ed educate a subire.

Notizie

    Acrid: dall'11 giugno al cinema
    notizia19:29, 19 Maggio 2015

    Acrid: dall'11 giugno al cinema

    Dopo il successo dello scorso anno con la distribuzione in Italia di The Gambler, Imagica porta ora sui grandi schermi italiani Acrid, opera prima del giovane e talentuoso regista iraniano Kiarash Asadizadeh.

Articoli

    Acrid Roma 2013
    7.5
    recensione 08:50, 11 Giugno 2015

    Acrid

    Teheran, oggi. Soheila (medico) lavora in una clinica per bambini malati, e ogni sera torna a casa da un marito (Jalal - ginecologo) che ha il vizio del tradimento e l'abitudine di...

Immagini

INDICE IMMAGINI

Immagini Acrid Immagini Acrid Immagini Acrid Immagini Acrid Immagini Acrid