Korea Film Fest 2013 - Florence Korea Film Fest 2013

Korea Film Fest 2013
Recensione Cinema

Countdown

Un thriller d'azione con una straordinaria coppia protagonista

5.5
Countdown
Korea Film Fest 2013
Recensione Cinema

Lies - Bugie

Film scandalo alla Mostra del Cinema di Venezia nel 1999, Lies è tratto dall'omonimo romanzo di Jung Il Jang, condannato in patria proprio per i suoi scritti.

5.5
Lies - Bugie
Korea Film Fest 2013
Recensione Cinema

Confession of Murder

Sono passati 15 anni da una lunga serie di omicidi che ha coinvolto ben dieci donne, e l'assassino sta per scamparla grazie alla prescrizione imminente sui crimini da lui commessi. Ma questo è solo l'inizio...

7.5
Confession of Murder
Cinema
The Front Line vince il premio del pubblico mentre Nameless Gangster e Pluto quella dello critica Korea Film Fest 2013
notizia09:56, 25 Marzo 2013

The Front Line vince il premio del pubblico mentre Nameless Gangster e Pluto quella dello critica

The Front Line di Jang Hun, il film ambientato durante la storica guerra degli anni Cinquanta tra sud e nord Corea, vince il Premio del Pubblico dell'undicesima edizione del Florence Korea Film Fest, il festival terminato ieri al cinema Odeon di Firenze con la cerimonia di premiazione. Il film narra le vicende umane di una truppa speciale di militari sudcoreani che combattono ai confini con la Corea del Nord, in un conflitto di trincea estenuante. L'assurdità della guerra viene fuori in tutti i suoi aspetti.

Cinema
Pietà di Kim Ki-Duk chiuderà l'undicesima edizione del festival Korea Film Fest 2013
notizia11:51, 23 Marzo 2013

Pietà di Kim Ki-Duk chiuderà l'undicesima edizione del festival

Pieta di Kim Ki-Duk, film Leone d'oro alla 69° Mostra del cinema di Venezia, chiuderà l'undicesima edizione del Florence Korea Film Fest, domani, domenica 24 marzo, al cinema Odeon alle ore 21.00. La pellicola racconta la vita di Kang-do uno strozzino dipendente di un boss locale che esercita il suo ruolo con una violenza senza pari e senza alcuno scrupolo. Le cose cambiano quando nella sua vita appare all'improvviso una donna misteriosa che afferma di essere sua madre. Kang-do la sottopone a prove cariche della stessa cieca ferocia ma la donna è determinata e sopporta le angherie con stoicismo. A poco a poco l'uomo finalmente inizia ad accettare la presenza della madre ma il destino ha riservato loro altri dolorosi risvolti.

Cinema
Guerra e musica nella nona giornata del festival fiorentino Korea Film Fest 2013
notizia17:34, 22 Marzo 2013

Guerra e musica nella nona giornata del festival fiorentino

La guerra tra la Corea del nord e del sud sarà protagonista nel film The Front Line di Jang Hun come evento speciale della nona giornata del Florence Korea Film Fest, domani, sabato 23 marzo, alle ore 20.15, al cinema Odeon di Firenze. L'opera è ambientata nel 1951 durante la cosiddetta "Guerra di Corea". Il film inizia con la morte di un capitano di una compagnia sudcoreana ed i sospetti ricadono sulla sua stessa truppa, impegnata al fronte in un'estenuante guerra di nervi contro la Corea del Nord. Altri indizi fanno pensare che in mezzo al gruppo ci sia un simpatizzante comunista e Gang Eun-pyo, luogotenente sudcoreano, viene inviato per indagare sui fatti. 

Cinema
Erotismo e orrore nell'ottava giornata del festival Korea Film Fest 2013
notizia15:07, 21 Marzo 2013

Erotismo e orrore nell'ottava giornata del festival

Domani, venerdì 22 marzo, la Notte Horror sarà l'evento speciale dell'ottava giornata del Florence Korea Film Fest, al cinema Odeon, con film dedicati al genere cinematografico che più di ogni altro in Corea del Sud riscuote successo. La Notte Horror partirà alle ore 00.00 con il cortometraggio Derivation del giovane Seo Hyun-Suk e si prosegue con la prima nazionale di The Sleepless di Kim Dong-Bin, l'horror movie che ha terrorizzato gli schermi coreani nel 2012. Il film racconta la storia di due ragazze ed un ragazzo che si ritrovano misteriosamente in una casa sperduta in un bosco, senza sapere come vi siano arrivati o chi siano gli altri. Iniziano le illazioni, le diffidenze, le ricostruzioni, in un gioco di sospetti e in una guerra di nervi con risvolti inaspettati.

Cinema
Confession of a Murder in anteprime italiana e il film scandalo Lies nella settima giornata di festival Korea Film Fest 2013
notizia14:24, 20 Marzo 2013

Confession of a Murder in anteprime italiana e il film scandalo Lies nella settima giornata di festival

Sarà il regista Jeon Byeong-Gil, astro nascente della cinematografia sudcoreana, l'ospite d'eccezione della settima giornata del Florence Korea Film Festival, domani giovedì 21 marzo, al cinema Odeon alle ore 20.00 per presentare la prima italiana di Confession of a murder, un thriller mozzafiato diventato un caso in Corea del Sud nel 2012. Il film racconta la storia di un presunto serial killer che si auto accusa in un romanzo dell'omicidio di 10 donne. Il romanzo però esce proprio a distanza di 15 anni quando la giustizia coreana mette in prescrizione gli omicidi di cui non si è mai trovato l'assassino.

Cinema
Padak in anteprima italiana al festival fiorentino Korea Film Fest 2013
notizia17:34, 19 Marzo 2013

Padak in anteprima italiana al festival fiorentino

La sesta giornata del Florence Korea Film Fest inizierà come sempre alle ore 15, al Cinema Odeon, con il corto Grandma Ocean dei giovani Kang Hui-Jin e Han Ah-Ryeom, su una anziana signora che vive nell'isola di Jeju e a seguire la prima italiana del film di animazione Padak del regista Lee Dae-Hee. Il cartone animato racconta la storia dello sgombro Padak, che dopo essere stato pescato finisce nell'acquario di un ristorante dove l'unico riuscito a sopravvivere a lungo è una vecchia sogliola, ormai divenuto leader del gruppo di pesci. L'arrivo di Padak, così determinato a trovare il modo di tornare in mare, rompe l'equilibrio dell'acquario, attirando le ire della sogliola veterana.

Cinema
La quinta giornata del festival premierà Jeon Do-Yeon Korea Film Fest 2013
notizia18:14, 18 Marzo 2013

La quinta giornata del festival premierà Jeon Do-Yeon

L'attrice Jeon Do Yeon, tra le principali interpreti del cinema asiatico contemporaneo e tra le più amate in Corea del Sud, sarà premiata all'undicesima edizione del Florence Korea Film Festival che riceverà domani, martedì 19 marzo, sul palco del cinema Odeonalle ore 20. Il Festival è stato il primo in Italia a dedicare un omaggio cinematografico all'attrice con una retrospettiva dei suoi film. Dopo aver ricevuto il premio e aver incontrato il pubblico, Jeon Do-Yeon presenterà alle ore 20.30 il suo unico film distribuito in Italia, The Housemaid di Im Sang-Soo, che sarà presente insieme al''attrice sul palco. 

Cinema
Jeon Do-Yeon racconta la sua esperienza al pubblico del Korea Film Fest Korea Film Fest 2013
notizia17:32, 18 Marzo 2013

Jeon Do-Yeon racconta la sua esperienza al pubblico del Korea Film Fest

Jeon Do-Yeon è sicuramente una delle attrici più famose in Corea del Sud. Con all'attivo ben quattordici pellicole, l'attrice ha esplorato tutta la cinematografia di genere, dal melodramma fino alle tinte erotiche di Im Sang-Soo, dalla commedia fino al thriller d'azione insieme al melodramma in costume il genere in assoluto più apprezzato in Asia. Ospite d'eccezione al Florence Korea Film Fest continua la tradizione inaugurata l'anno scorso con Song Kang-Ho (con ci ha lavorato a Secret Sunshine) che dona grande visibilità anche agli attori coreani oltre che ai registi, da sempre ospiti al festival. L'abbiamo incontrata a Luisa Via Roma nel centro di Firenze.

Cinema
Namless Ganster e Secret Sunshine alla quarta giornata del Florence Kora Film Fest Korea Film Fest 2013
notizia17:10, 17 Marzo 2013

Namless Ganster e Secret Sunshine alla quarta giornata del Florence Kora Film Fest

La quarta giornata del Florence Korea Film Fest, domani lunedì 18 marzo, partirà alle ore 15 con la proiezione di Secret Sunshine di Lee Chang-Dong (regista ed ex Ministro della Cultura della Corea del Sud), il film che ha incoronato Jeon Do Yeon con il premio ‘Miglior attrice' al Festival di Cannes del 2007 (la prima e unica artista coreana a riceverlo). L'opera racconta la storia di Shin-ae, una giovane donna rimasta vedova, che si trasferisce da Seoul nel paesino di nascita del marito cercando di elaborare il lutto. La situazione precipita quando Shin-ae viene colpita da una seconda tragedia: il rapimento e l'uccisione del figlio.

Cinema
K-Pop, Teakwondo e il sapore dei soldi nella terza giornata del festival Korea Film Fest 2013
notizia15:12, 16 Marzo 2013

K-Pop, Teakwondo e il sapore dei soldi nella terza giornata del festival

Diversi eventi collaterali caratterizzeranno la giornata di domani al Florence Korea Film Fest. Dalle ore 16 alle 17 in piazza della Repubblica, si terranno le esibizioni di Taekwondo (del Centro Taekwondo Firenze), lo sport nazionale della Corea del Sud; Haido Gumdo (esibizione dell'Associazione Haidong Gumdo di Firenze) e un Flash Mob dell'associazione K-Pop Toscana dedicata alla musica pop coreana che tanto ha affascinato il pubblico di tutto il mondo quest'anno. Im Sang-Soo inoltre presenterà il suo The Taste of Money incontrandosi con il pubblico.

Cinema
The Taste of Money: Im Sang-Soo parla del suo film in concorso al festival fiorentino Korea Film Fest 2013
notizia14:50, 16 Marzo 2013

The Taste of Money: Im Sang-Soo parla del suo film in concorso al festival fiorentino

Sarà il regista, maestro del cinema coreano, Im Sang-Soo l'ospite d'eccezione della terza giornata del Florence Korea Film Fest, domani, domenica 17 marzo, sul palco del cinema Odeon di Firenze, alle ore 20.15, per presentare, in prima italiana, il suo ultimo film dal titolo The Taste of Money mostrato già al Festival di Cannes nel 2012. Il film racconta la vita di una delle famiglie più ricche di Seuol, ambientato in una lussuosa villa e che mette alla berlina la classe borghese coreana. Abbiamo parlato con il regista nella cornice del nuovo Hard Rock Cafe.

Cinema
Everyeye al Florence Korea Film Festival! Korea Film Fest 2013
notizia19:15, 15 Marzo 2013

Everyeye al Florence Korea Film Festival!

Anche quest'anno Everyeye sarà presente al Florence Korea Film Festival, portandovi il meglio della produzione cinematografica attuale e storica della Corea del Sud. Da questa edizione, tuttavia, la nostra pagina evento avrà una marcia in più, dato che Everyeye è Media Partner dell'evento!

Cinema
Im Sang-Soo e Shin Su-Won ospiti della seconda giornata del festival Korea Film Fest 2013
notizia13:59, 15 Marzo 2013

Im Sang-Soo e Shin Su-Won ospiti della seconda giornata del festival

Saranno Im Sang-Soo e la regista Shin Su-Won gli ospiti d'eccezione della seconda giornata dell'undicesima edizione del Florence Korea Film Fest. Il primo incontrerà il pubblico alle 11 all'Hard Rock Cafe per una tavola rotonda che confronterà cinema coreano, europeo e italiano con ospiti e critici cinematografici. La regista  presenterà alle ore 20 al cinema Odeon, in anteprima nazionale, il suo ultimo film Pluto. E' la prima volta che il festival ospita una regista coreana donna. Il film, in concorso nella sezione Independent Korea, narra con insolita empatia le vicende di uno degli studenti senior da poco approdato in un facoltoso liceo, il suo carattere schivo fa cadere su di lui le accuse di avere assassinato un giovane compagno, ma come spesso accade le verità sono spesso più complesse di come appaiono.

Cinema
Masquerade di Choo Chang-Ming aprirà il Festival fiorentino Korea Film Fest 2013
notizia15:00, 14 Marzo 2013

Masquerade di Choo Chang-Ming aprirà il Festival fiorentino

Choo Chang-ming passa dalla commedia sentimentale con protagonisti dei baldi vecchietti, Late Blossom vincitore del premio del pubblico l'anno scorso (qui la nostra recensione), ad un kolossal in costume che riprende il tema del principe e del povero presentando uno scambio di ruoli tra un re e un buffone. Non ci troviamo di fronte a Kagemusha di Kurosawa ma il film è stato il più grande successo dell'anno in Corea del Sud, affermandosi al botteghino come il terzo film più visto di sempre in patria (al primo posto rimane The Host di Bong Joon-ho). Sarà la prima italiana del suo Masquerade ad inaugurare, domani venerdì 15 marzo, alle 21.30 al cinema Odeon, l'undicesima edizione del Florence Korea Film Fest che si terrà a Firenze fino al 24 marzo per 11 giorni di proiezioni con 50 film e 4 registi ospiti.

Cinema
Presentata la rassegna fiorentina dedicata al cinema coreano Korea Film Fest 2013
notizia14:33, 8 Marzo 2013

Presentata la rassegna fiorentina dedicata al cinema coreano

Come vi avevamo già fatto sapere, sarà la star asiatica Jeon Do-Yeon, attrice tra le più famose in Corea del Sud, l'ospite d'eccezione della undicesima edizione del Florence Korea Film Fest il festival di cinema sud coreano, che si terrà dal 15 al 24 marzo al cinema Odeon di Firenze. Oltre alla retrospettiva dedicata all'attrice il programma della undicesima edizione presenta 52 pellicole di cui 32 lungometraggi (16 in anteprima nazionale) e 20 corti, per dieci giorni di proiezioni con quattro registi ospiti. L'inaugurazione sarà affidata alla prima italiana di Masquerade di Choo Chang Min, alla presenza del regista. Il kolossal in costume ambientato nel 17esimo secolo in Corea è stato il film più visto nel 2012 in patria e si posiziona al terzo posto per gli incassi più alti di sempre in Corea. La chiusura del festival sarà affidata a Pietà del maestro del cinema Kim Ki Duk, miglior film della Mostra del cinema di Venezia 2012.

Cinema
L'erotismo coreano al centro della retrospettiva K-Eros Korea Film Fest 2013
notizia11:02, 4 Marzo 2013

L'erotismo coreano al centro della retrospettiva K-Eros

Tra le novità del'undicesima edizione del Florence Korea Film Fest, che si svolgerà a Firenze dal 15 al 24 marzo, c'è la sezione K-Eros, la retrospettiva interamente dedicata al genere erotico. Fascino, seduzione, violenza, follia: il cinema erotico coreano è tutto questo e molto altro. E' un genere che ha raccontato forse meglio di tutti gli altri i profondi cambiamenti che la Corea ha attraversato negli ultimi anni, rendendo visibili ossessioni e tabù di una società sospesa tra ritualità antica e spinte verso la modernizzazione. Attraverso otto lungometraggi la retrospettiva K-Eros, partendo dagli anni '80 e arrivando fino ai giorni nostri, ci restituisce il racconto per immagini di uomini e donne, vittime o carnefici, a cui l'erotismo ha cambiato la vita, mettendo insieme stili e visioni di un mondo al contempo reale, fantastico e fatale. Un viaggio straordinario attraverso uno dei generi più originali e affascinanti del cinema coreano di oggi e meno noti. Si tratta di film per lo più introvabili in Italia che saranno visibili, quasi tutti per la prima volta, al Florence Korea Film Fest.

Recensione Cinema

Love on Air

Divertente, con un buon mix di commedia e sentimento, Love on Air è il classico film romantico in grado di far sorridere per una serata all'insegna del divertimento più zuccheroso.

Love on Air
altre notizie