Speciale Uscite cinema del week end

Tutte le uscite cinema dell'11/05/2012

Articolo a cura di
Marco Lucio Papaleo Marco Lucio Papaleo inizia a giocherellare sulle tastiere degli home computer nei primissimi anni '80. Da allora, la crossmedialità è la sua passione e sondarne tutti i suoi aspetti è la sua missione. Adora il dialogo costruttivo, vivisezionare le opere derivate e le buone storie. E' molto network e poco social, ma è immancabilmente su Google+.

Fine settimana ricchissimo di uscite cinematografiche, questo. Per non perdervi nel mare di possibilità, eccovi un piccolo recap con tutte le uscite di oggi al cinema, con tanto di link alle rispettive recensioni.

Chronicle:
Il film di Josh Trank è uscito già mercoledì 9, ma rientra di diritto tra le alternative di questo fine settimana. Un originale mockumentary su tre ragazzi che, d'un tratto, scoprono di possedere superpoteri.

Dark Shadows:
Torna Tim Burton con una grottesca comedy ispirata ad uno storico serial degli anni '70. Nel cast, tra i tanti, l'immancabile Johnny Depp ed Eva Green.

Special Forces - Liberate l'ostaggio:
Dedicato ai soldati francesi caduti in Afghanistan e ai reporter che, in ogni angolo del mondo, rischiano la vita per fare informazione, Special Forces è l'ennesimo, interessante, tassello di un cinema di genere francese che sembra avere sempre nuove frecce al suo arco.

100 metri dal paradiso:
Il casertano Raffaele Verzillo, al suo secondo lungometraggio cinematografico, racconta l'epopea dell'immaginaria Nazionale Olimpica del Vaticano.

Il richiamo:
Autore dell'apprezzato Tartarughe sul dorso, alla sua opera seconda Stefano Pasetto si misura con l'intemperanza dei legami e dei richiami (spesso impossibili da ignorare) che la vita, di tanto in tanto, ci rivolge.

Tutti i nostri desideri:
Dopo il toccante e apprezzato Welcome, Philippe Lioret torna ad affrontare un argomento impegnato nel sociale ma declinato e analizzato attraverso la contaminazioni più intime della sfera privata.

Sister:
Orso d'argento speciale al festival di Berlino 2102, Sister (L'enfant d'en haut), opera seconda della regista francese Ursula Meier (che aveva già destato l'attenzione della critica con il suo primo lungometraggio Home) è l'affresco toccante e puro di un legame di sangue tanto conflittuale quanto inscindibile.

Disoccupato in affitto:
Distribuzione Indipendente e Own Air presentato il docufilm di Pietro Mereu dedicato ai givani disoccupati italiani.

Isole:
Reduce dal successo ottenuto al Toronto Film Festival 2011, Isole di Stefano Chiantini è un’opera bivalente sulla solitudine, per la quale ogni persona è un'isola a sé stante.

Workers:
Sulla scia dei già noti Santa Maradona (2000) e Tutta la vita davanti (2008), l’opera terza di Lorenzo Vignolo affronta il tema del precariato e della disoccupazione giovanile.

Napoli24:
Tre minuti ciascuno per uno sguardo sulla città di Napoli: questo è il punto di partenza per l’opera collettiva di ventiquattro registi. Una pluralità di sguardi che racconta una metropoli dove convivono tradizione e avanguardia, superstizione e cosmopolitismo.