Speciale Transformers Saga

Un viaggio alla scoperta della saga dei mitici robot trasformabili

speciale Transformers Saga
Articolo a cura di
Marco Lucio Papaleo Marco Lucio Papaleo inizia a giocherellare sulle tastiere degli home computer nei primissimi anni '80. Da allora, la crossmedialità è la sua passione e sondarne tutti i suoi aspetti è la sua missione. Adora il dialogo costruttivo, vivisezionare le opere derivate e le buone storie. E' molto network e poco social, ma è immancabilmente su Google+.

Dopo una piccola pausa, che sembrava dovesse significare una certa rottura se non stilistica quantomeno contenutistica per il proseguo/reboot della saga, ecco tornare i Transformers, ancora una volta diretti dal maestro del cinema spettacolare per eccellenza, Michael Bay.
Arriverà nei cinema italiani il prossimo 16 luglio, infatti, Transformers 4 - L'Era dell'Estinzione, nuovo episodio del franchise multimilionario ispirato dai mitici robot Hasbro/Takara che spopolarono negli anni '80 e, ciclicamente, sono stati aggiornati e riproposti sul mercato con diverse varianti derivate da nuovi fumetti, serie animate e film cinematografici.
In Transformers 4 ritroviamo Optimus Prime, Bumblebee e tanti altri Autobot e Decepticon, ma la storia, seppure continui da dove l'abbiamo lasciata, avrà nuovi co-protagonisti umani: è tuttavia utile fare un recap di quanto abbiamo visto precedentemente nella saga, non solo per la continuity della trama ma anche per vedere come si è evoluto il franchise pur restando sempre saldamente in mano a Bay...

Non perdete il fantastico concorso ufficiale del film: in palio c'è anche una PlayStation 4!
Tutte le info a quest'indirizzo: www.everyeye.it/transformers4

Transformers

I Transformers sono una razza aliena biomeccanica dall'intelligenza variabile ma dalla grande capacità di adattamento e dotati di straordinaria tecnologia. In seno alla loro civiltà, tuttavia, è in atto da secoli una guerra intestina per il potere tra i crudeli Decepticon agli ordini dell'infido Megatron e i leali Autobot guidati dal fiero Optimus Prime. Alla ricerca dell'ormai leggendaria fonte di energia denominata All Spark, i Transformers giungono sulla Terra creando scompiglio nel genere umano, totalmente impreparato ad un attacco alieno di questa portata, data la tecnologia superiore dei bio-robot e le loro capacità trasformistiche, che permettono loro di camuffarsi da autoveicoli e mezzi meccanici terrestri.
E mentre nel deserto gli uomini del Capitano Lennox affrontano la minaccia extraterrestre, un giovane e un po' imbranato studente, Sam Witwicky, si ritrova al centro del conflitto quando scopre che la sua nuova utilitaria... è un Transformers!

Con il primo film del 2007, Michael Bay instaura la nuova “mitologia” della saga, recuperando le basi della vecchia serie animata (la cosiddetta Generation 1) e rimodernandola per i tempi moderni, a partire dai modelli delle auto in cui si trasformano i robot protagonisti. L'intento è chiaramente quello di creare uno spettacolare film d'azione e avventura per famiglie, e il risultato è migliore del previsto: Bay unisce la sua naturale predisposizione per lo spettacolo pirotecnico ad un mood della storia quasi spielberghiano, conquistando letteralmente il botteghino con più di 700 milioni di dollari.

Transformers 2: La vendetta del caduto

Sono passati due anni dalla sconfitta di Megatron ad opera di Sam e degli Autobot. Mentre il ragazzo si prepara alla sua nuova vita al college, gli Autobot hanno stretto un patto di alleanza con le forze militari terrestri per braccare ed eliminare i rimanenti Decepticon ancora in circolazione.
Sam invece si è oramai lasciato alle spalle l'incredibile e pericolosa avventura vissuta insieme agli Autobot, e anela solo ad una tranquilla ed ordinaria carriera universitaria, mentre porta avanti (a distanza) la sua relazione con la bella Mikaela (Megan Fox). Ma il ragazzo non sa che i veri guai, per lui, devono ancora cominciare: quello che ha vissuto fino a quel momento sarà stato appena un preludio agli avvenimenti che di lì a poco avranno luogo... I Decepticon infatti, nonostante la strenua caccia ai loro danni, stanno riorganizzando le proprie fila, e hanno un piano per riportare in vita una vecchia minaccia: un piano di cui l'ancora ignaro Sam è parte integrante.

Come previsto, nel 2009, col secondo episodio, Michael Bay rincara la dose con ancora più robot, più azione e più... esplosioni! Una vera “orgia robotica” che sfrutta tutti gli ultimi ritrovati del cinema moderno (CGI di altissima qualità, scene in IMAX) che però pecca di spesso (e volentieri) di equilibrio con un'azione sì mozzafiato ma anche, spesso, confusa e tracotante, nonché eccessiva. Tanto che la durata del film, a differenza del primo episodio (più corto di appena cinque minuti) si sente tutta e il tutto sembra assumere i connotati di un “Man vs Cinefood” che stucca ben prima della fine. Un film che avrebbe meritato una bella sforbiciata di un paio di sequenze d'azione o, quantomeno, degli irritanti siparietti comici.

Transformers 3

Gli anni passano. Abbiamo conosciuto Sam quando era ancora un liceale, lo abbiamo poi visto alle prese col college, ma ora che è un uomo, e dopo aver di fatto salvato il mondo due volte, il nostro 'eroe per caso' si ritrova alle prese con la ricerca di un posto di lavoro “fisso e ben retribuito”. Ma la crisi non conosce eroi: neanche per qualcuno insignito di una medaglia presidenziale c'è un posto più dignitoso che nell'ufficio di smistamento posta di una grande azienda. Svilito e poco soddisfatto, trova consolazione nell'incantevole nuova fidanzata Carly con cui divide un appartamento, lontano dagli echi di battaglie passate e presenti. Gli Autobot difatti ora lavorano per il Governo e le Nazioni Unite, fungendo da deterrenti ai conflitti territoriali in giro per il mondo.
Ma la pace è solo apparente: Autobot e Decepticon presto scopriranno che Sentinel Prime, grande scienziato e precedente leader degli Autobot, durante la loro guerra è ammarato sul lato oscuro della Luna, insieme ad una incredibile tecnologia dalle infinite potenzialità. Chi se ne impossesserà avrà fra le mani un potere quasi illimitato: verrà forse il giorno della restaurazione al potere di Megatron?

L'appuntamento sembrava diventato ormai rituale: ogni due anni un nuovo film di Transformers. E Bay dimostra di aver ascoltato le critiche e di saper tornare sui suoi passi, mettendo una toppa e limando i difetti riscontrati nell' “esagerato” primo episodio con una trama vagamente più interessante e, soprattutto, una maggior attenzione a personaggi e situazioni. Per la prima volta il personaggio di Sam (incarnato per ben tre volte da uno Shia Lebouef ancora lontano dalla follie attuali) ha un minimo di spessore e, sebbene calato in un contesto davvero poco probabile (più per le fidanzate che per i robot alieni trasformabili, diremmo!), per la prima volta facciamo davvero il tifo per lui. Bay non rinnega certo se stesso e, anzi, Transformers 3 è l'apoteosi del suo cinema, delle sue inquadrature perfette, della fotografia scintillante e “sexy”, che si tratti di immortalare robottoni o supermodelle biondone.

Che voto dai a: Transformers 4: L'era dell'Estinzione

Media Voto Utenti
Voti totali: 32
6.9
nd