Trainspotting, The Next Three Days, Sapore di te: film in tv

Cosa propone la serata di oggi, giovedì 23 febbraio? La prima tv Sapore di te, Trainspotting e The Next Three Days.

speciale Trainspotting, The Next Three Days, Sapore di te: film in tv
INFORMAZIONI FILM
Articolo a cura di

Tornano in sala lo stesso giorno a vent'anni esatta di distanza con l'atteso T2 Trainspotting e sono protagonisti, nel primo immortale capitolo, alle 21.00 su IRIS: stiamo parlando di Renton, Sick Boy, Spud e Begbie che possiamo rivedere nel primo Trainspotting, film cult per diverse generazioni. Una serata quella di stasera, giovedì 23 febbraio, che ci propone anche il secco thriller The Next Three Days, remake del francese Pour Elle (2008), diretto da Paul Haggis e vedente protagonisti Russell Crowe, Liam Neeson ed Olivia Wilde (ora di inizio 21.15 su RETE4). Il programma odierno ci propone anche una prima tv, con Sapore di te dei fratelli Vanzina alle 21.10 su CANALE5.

Sapore di te

Tra il 1984 e il 1985 sulla spiaggia di Forte dei Marmi si intersecano le vicende di diversi personaggi: la famiglia Proietti con la figlia Sabrina che diventa oggetto del desiderio di due ragazzi del luogo, l'onorevole de Marco in vacanza con la moglie pronto a perdere la testa per un aspirante soubrette, e poi una studentessa fiorentina, un aitante bagnino e due appartenenti alla "Milano bene". Operazione nostalgica quella operata dai Vanzina, che realizzano una sorta di Sapore di mare ambientato vent'anni dopo. Sapore di te è una commedia senza arte né parte che continua a giocare sugli stereotipi territoriali proponendo macchiette di ogni genere in un classico contesto vacanziero, dove gli amori e le scappatelle sono all'ordine del giorno. La carica malinconica e citazionista dell'originale che, meritata o meno, ottenne l'aura di cult generazionale è tra i pochi spunti positivi di un'operazione troppo legata ai bassi canoni del filone tricolore.

The Next Three Days

John Brennan è costretto a crescere da solo il piccolo Luke dopo che la moglie, tre anni prima, è stata arrestata con l'accusa di aver ucciso il suo capo e in seguito condannata all'ergastolo. Dopo che l'ultimo appello viene respinto e la donna tenta di togliersi la vita in carcere, il marito da sempre convinto della sua innocenza decide di farla evadere. Remake alimentare quello realizzato da Paul Haggis, regista / sceneggiatore solitamente molto oculato nelle sue scelte ma che, in questo caso, ha realizzato un'operazione superflua visto che già l'originale francese Pour Elle (2008) bastava e avanzava. Con una messa in scena quasi fotocopia del prototipo The Next Three Days si rivela un action / thriller senza infamia e senza lode, che nonostante alcune sequenze girate con gran classe e avvincenti al punto giusto non convince mai pienamente. E anche la buona dose di tensione, supportata a dovere dalle intense performance del cast (Russell Crowe su tutti), non è capace di elevare la qualità oltre le media dei titoli omologhi.

Trainspotting

Cinque amici ad Edimburgo negli anni '90, persi tra droga ed alcool e sempre sopra le righe. Mark Renton, dedito ad un'onesta tossicodipendenza, l'ossigenato SickBoy, l'alcolizzato Begbie, l'eroinomane Spud e il "pulito" Tommy, appassionato di sport estremi. Basterebbe il lungo monologo iniziale, diventato una sorta di mantra, per comprendere l'importanza di Trainspotting, film che ha rivelato al mondo il talento di Danny Boyle e di un giovane Ewan McGregor. Un'opera forte ma mai gratuita nei suoi vituperati eccessi, con scene cult in serie ad intarsiare febbrilmente le due ore di visione, popolate dagli spettri della droga in una società senza apparenti sbocchi. Questa trasposizione dell'omonimo romanzo, anch'esso di culto, di Irvine Welsh è un film profondamente etico che usa la dipendenza come specchio deformante, glorificandola apparentemente per in realtà demonizzarla in un rischioso gioco di riflessi fondato su un ideale e magico equilibrio tra dramma e commedia, ricolmo di citazioni colte e imbastito su soluzioni ritmiche incalzanti.

Quanto attendi: Film in Tv

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 10
74%
nd