The Irishman: De Niro, Al Pacino e Joe Pesci per il nuovo film di Scorsese

A poche settimane dall'inizio delle riprese, ecco cosa sappiamo sul gangster movie che riunirà Al Pacino e Robert De Niro.

speciale The Irishman: De Niro, Al Pacino e Joe Pesci per il nuovo film di Scorsese
Articolo a cura di

Sono passati sei mesi dall'uscita di Silence, forse il progetto più personale di tutta la carriera di Martin Scorsese, ma l'insuccesso commerciale e l'assenza di nomination significative durante la stagione dei premi non hanno scalfito l'energia di colui che è tuttora considerato il più grande regista americano vivente. Scorsese è infatti al lavoro su ben due nuovi progetti che, stando a dichiarazioni dei suoi collaboratori, saranno girati in rapida successione a partire da settembre: The Irishman, film di gangster basato su eventi reali, e l'adattamento del libro Killers of the Flower Moon, su uno dei primi casi dell'FBI. Soprattutto il primo lungometraggio ha fatto molto parlare di sé negli ultimi mesi, in parte a causa del cast prestigioso e in parte a causa di alcune controversie sulla sua evoluzione produttiva. In attesa dell'inizio delle riprese, ecco tutto quello che sappiamo finora sul nuovo film di Scorsese.

Dipingere case

The Irishman è basato sul libro I Heard You Paint Houses: Frank ‘The Irishman' Sheeran and the Inside Story of the Mafia, the Teamsters, and the Final Ride by Jimmy Hoffa, scritto da Charles Brandt e dato alle stampe nel 2004, poco dopo la morte del protagonista. È la storia vera del killer a pagamento Frank Sheeran detto l'Irlandese (1920-2003), autore di dozzine di omicidi tra cui quello di Jimmy Hoffa (la prima parte del titolo del libro si basa su quello che Hoffa avrebbe detto quando incontrò Sheeran). La sceneggiatura del film è scritta da Steven Zaillian, premio Oscar per Schindler's List e già autore del copione di Gangs of New York per Scorsese.

Tutti insieme appassionatamente

Sheeran avrà le fattezze di Robert De Niro, che torna a lavorare con Scorsese a più di vent'anni dall'uscita di Casinò, mentre Hoffa sarà interpretato da Al Pacino, alla terza collaborazione con De Niro dopo Il Padrino - Parte II, Heat - La sfida e Sfida senza regole. Del cast fanno parte altri due veterani dei film del regista italoamericano: Harvey Keitel, attore-feticcio di Scorsese negli anni Settanta e assente dal suo cinema dai tempi de L'ultima tentazione di Cristo, uscito nel 1988, e Joe Pesci, che dopo il pensionamento ufficiale nel 1998 è recentemente tornato davanti alla macchina da presa. Sono stati confermati anche Bobby Cannavale e Ray Romano, entrambi alla corte di Scorsese nella sfortunata serie TV Vinyl (Cannavale ha anche recitato in Boardwalk Empire).

Dal cinema a Netflix

Inizialmente The Irishman era in mano alla Paramount, con cui Scorsese ha un accordo da diversi anni, per la distribuzione americana. La major ha successivamente deciso di rinunciare al progetto a causa del budget elevato (oltre 100 milioni di dollari) e del flop finanziario di Silence (che condivide con The Irishman l'aggravante dell'assenza di Leonardo DiCaprio, denominatore comune di tutti i successi commerciali di Scorsese da The Departed in poi). A questo punto, stando a diversi articoli sull'argomento ma senza la conferma ufficiale dei diretti interessati, ci sarebbe stata l'entrata in scena di Netflix, la cui espansione a livello di firme prestigiose coinvolte nei suoi progetti andrebbe incontro a un bel salto di qualità reclutando un regista del calibro di Scorsese. La situazione è ancora incerta poiché i diritti internazionali erano già stati venduti in vari territori, Italia inclusa, e anche se Netflix fosse veramente parte dell'equazione è altamente improbabile che Scorsese, uno dei più noti e accaniti sostenitori del mezzo cinematografico e della pellicola come supporto, accetti di saltare completamente la tappa della distribuzione in sala. Maggiori dettagli nel 2018, in prossimità dell'uscita...

Quanto attendi: The Irishman

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 24
75%
nd