Star Wars: Gli ultimi Jedi, toni dark e nuovi indizi nel primo trailer

Il primo trailer dell'ottavo episodio di Star Wars è ricco di suggestioni, tra il familiare e le potenziali svolte dark.

speciale Star Wars: Gli ultimi Jedi, toni dark e nuovi indizi nel primo trailer
Articolo a cura di

Nel corso della Star Wars Celebration a Orlando è stato mostrato al pubblico il primo trailer di Star Wars: Gli ultimi Jedi, ottavo capitolo della saga principale del franchise creato da George Lucas, che proprio nel 2017 - per l'esattezza il 25 maggio - compie quarant'anni. In attesa dell'uscita in sala a dicembre, abbiamo finalmente a disposizione un primo filmato capace di fornirci indizi su come proseguirà la storyline inaugurata ne Il risveglio della Forza, chiusosi con un cliffhanger dove Rey (Daisy Ridley) incontra per la prima volta Luke Skywalker (Mark Hamill). Mancando ancora otto mesi all'arrivo del nuovo film nei cinema del monto intero, il trailer inaugurale è soprattutto una serie di suggestioni, focalizzate su coloro che sarebbero gli ultimi Jedi annunciati dal titolo, Luke e Rey. Ma quelle suggestioni sono più che sufficienti per farsi delle domande intriganti sul futuro della saga stellare.

Il ritorno dell'equilibrio

Come abbiamo già detto, il trailer è quasi interamente impostato sul rapporto fra Luke e Rey, una relazione mentore-apprendista che per certi versi richiamerà inevitabilmente L'Impero colpisce ancora e le sequenze su Dagobah insieme a Yoda (la cui voce fa sottilmente capolino a un certo punto). Un richiamo al passato che è rintracciabile anche nel dialogo fra i due protagonisti, con Rey che parla di visioni legate alla luce, all'oscurità e ad un equilibrio fra i due elementi. E viene subito in mente la celebre profezia di cui fu protagonista Anakin Skywalker/Darth Vader, profezia realizzatasi ne Il ritorno dello Jedi con il sacrificio del diretto interessato. Sarà nuovamente necessaria una tragedia affinché la Forza, il cui tema musicale attraversa tutto il trailer, ritrovi una certa armonia? Le carte in regola ci sono tutte...

Guerra aperta

Il trailer offre anche degli squarci di quello che possiamo aspettarci al di fuori dell'isola dove si trovano Luke e Rey. Ritroviamo Finn (John Boyega), ancora privo di conoscenza dopo gli eventi del film precedente, e Poe Dameron (Oscar Isaac) e BB-8 in fuga durante un assalto, forse ad opera di quelle astronavi misteriose che lasciano una scia rossa (colore del Lato Oscuro). Riappare anche Kylo Ren (Adam Driver), pronto per un nuovo duello, ma non sappiamo ancora con chi. Sembra inoltre che avremo diritto ad un'occhiata estesa agli eventi che portarono alla corruzione di Ren e all'autoesilio di Luke, il cui ruolo è stato descritto come fondamentale per gli eventi de Gli ultimi Jedi. Ma non per forza nel modo che ci saremmo aspettati...

La fine di un'era?

"Il tempo della fine dei Jedi è giunto", dice una voce alla fine del trailer, e almeno in originale - nel doppiaggio italiano qualche dubbio c'è - sembra che a pronunciare quella frase sia Hamill. E a questo punto è difficile non ripensare ad una piccola suggestione al termine de Il risveglio della Forza, quando Luke appare di spalle e si sente in sottofondo la Marcia Imperiale: e se il Lato Oscuro avesse avuto la meglio anche sull'integrità morale dell'ultimo Skywalker? D'altronde anche il nuovo poster ufficiale, svelato poco prima del debutto del trailer, mostra una spada laser che da blu diventa rossa, e Luke accostato a Kylo Ren. Ora non ci resta che aspettare il prossimo filmato per ulteriori indizi, in attesa del mese di dicembre per tornare a visitare quella galassia lontana lontana...

Che voto dai a: Star Wars - The Last Jedi

Media Voto Utenti
Voti totali: 28
7.8
nd