Il principe abusivo, Snowpiercer, Tomb Raider - La culla della vita: film in tv

Cosa ci propone la serata di oggi, martedì 3 gennaio? Snowpiercer, Tomb Raider - La culla della vita e Il principe abusivo

speciale Il principe abusivo, Snowpiercer, Tomb Raider - La culla della vita: film in tv
INFORMAZIONI FILM
Articolo a cura di

Durante il periodo delle feste continua l'abbuffata di film trasmessi dalle varie emittenti nazionali e anche stasera, martedì 3 gennaio, vi è davvero l'imbarazzo della scelta: nella folta lista di titoli proposti ne abbiamo scelti due attuali, per diversi motivi, e una vera e propria recente chicca capace di coniugare impegno e spettacolo di genere. Attuale per via dell'uscita in sala del suo nuovo film Mister Felicità è Il principe abusivo di e con Alessandro Siani, in onda alle 21.25 sull'ammiraglia di mamma RAI, così come (restando in tema di trasposizioni di videogiochi su grande schermo) il secondo episodio delle avventure cinematografiche di Lara Croft: Tomb Raider - La culla della vita segna, alle 21.05, la prima serata di RAI4. In diretta successione, per la precisione alle 23 (minuto più, minuto meno) avrà invece inizio l'acclamato Snowpiercer, adattamento della graphic novel francese Le Transperceneige.

Il principe abusivo

Una principessa in crisi di popolarità finge, su consiglio del ciambellano di corte, di innamorarsi di uno sconosciuto appartenente alla "plebaglia" per guadagnare nuovamente l'attenzione dei sudditi. La scelta cade sul disoccupato e scroccone Antonio De Biase, all'oscuro dell'etichetta di corte, che porta del piacevole e genuino caos all'interno della corte reale. Esordio dietro la macchina da presa dell'attore Alessandro Siani, che si ritaglia anche il ruolo di protagonista, Il principe abusivo gioca sulla macchina comica dei contrasti dando vita ad un film "sempliciotto" in cui ogni cosa segue un percorso prevedibile e prestabilito, infarcito di un didascalico sentimentalismo a buon mercato pensato ad hoc per il pubblico generalista. Un cinema che guarda, non cogliendone le sfumature, a quello di Troisi e gioca le sue polverose carte sulle differenze sociali tra il Nostro e la Principessa, esposizione di ambienti incompatibili risolta col più scontato dei lieto fine. Solo Christian De Sica, nel ruolo del ciambellano, prova ad infondere un po' di vitalità ad un'operazione ben più che telefonata.

Tomb Raider - La culla della vita

In Tomb Raider - La culla della vita, sua seconda avventura per il grande schermo Lara Croft (una nuovamente sexy Angelina Jolie) è impegnata addirittura nella ricerca del leggendario Vaso di Pandora, reliquia sulla quale ha messo gli occhi il bioterrorista, ed ex-scienziato di fama mondiale, Johnathan Reiss: lo scopo dell'uomo è quello di diffonder un virus per infettare l'intera umanità e arricchirsi vendendone poi il vaccino. Cento milioni di dollari di budget, un cast di tutto rispetto comprendente tra gli altri Gerard Butler, Ciaran Hinds e Simon Yam, e una sceneggiatura più curata del predecessore permettono allo specialista di genere Jan de Bont di realizzare un film tanto innocuo quanto spettacolare, perfetto veicolo per un azione frenetica e incessante che cesella costantemente le due ore di visione. Il tutto ambientato in diverse località sparse per il mondo, offrendo squarci suggestivi dall'Isola di Santarini fino alla Muraglia Cinese che speziano al punto giusto la carica avventurosa di un sequel una volta tanto superiore all'originale.

Snowpiercer

La vera chicca della serata è sicuramente Snowpiercer, magnifico adattamento del fumetto francese Le Transperceneige firmato dal maestro coreano Bong Joon-ho, già autore di grandi film quali Memories of murder (2003), The Host (2006) e Mother (2009). Una co-produzione internazionale che vanta un cast eterogeneo comprendente Chris Evans, Ed Harris, Tilda Swinton, John Hurt e Song Kang-ho e che ci racconta di un prossimo futuro in cui l'umanità è sull'orlo dell'estinzione in seguito a cataclismi climatici; i pochi sopravvissuti si trovano a bordo di un immenso treno a moto perpetuo che gira costantemente intorno alla Terra. Come in ogni microcosmo che si rispetti però le gerarchie sociali dominano anche sul mezzo, con i poveri asserragliati in condizioni precarie nelle carrozze di coda e i ricchi a godere di ogni agio nella parte anteriore. Ma ora su locomotore si respira un'aria rivoluzionaria e, capeggiati dal coraggioso Curtis, i più deboli sono ora pronti a ribellarsi ai soprusi. Fantascienza etica e sociale, distopia lucida e metaforica delle leggi non scritte che dominano il mondo dall'alba dei tempi, Snowpiercer è un'opera di abbagliante crudezza, violenta al punto giusto e con una forte impronta psicologica nella gestione dei rapporti tra i vari personaggi. Un film energico ed appassionante che vi consigliamo di non perdere.

Quanto attendi: Film in Tv

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 2
80%
nd