Justice League: tutte le ultime novità sul film corale del DCEU

Justice League uscirà a novembre e sarà il primo, vero film corale del DCEU dopo l'antipasto del controverso Batman v Superman: Dawn of Justice.

speciale Justice League: tutte le ultime novità sul film corale del DCEU
Articolo a cura di

Justice League uscirà a novembre 2017 nelle sale cinematografiche e sarà il primo, vero film corale del DCEU dopo l'antipasto del controverso Batman v Superman: Dawn of Justice. Le pellicole appartenenti all'universo esteso DC, finora, hanno avuto un rapporto piuttosto complicato con il pubblico, ma nonostante questo l'attesa per il film diretto da Zack Snyder e Joss Whedon è comunque palpabile. Ripercorriamo tutte le ultime novità, ciò che occorre sapere su Justice League per rimanere aggiornati su cosa è avvenuto nelle ultime settimane di produzione.

Il reshooting e il "caso Superman"

Partiamo da ciò che ormai è ovvio grazie alle molteplici notizie e aggiornamenti filtrati dalla Rete: la regia, inizialmente affidata a Zack Snyder, ha subito nelle ultime settimane un passaggio di testimone. Dopo aver diretto, nel DCEU, già L'Uomo d'Acciaio, Batman v Superman e aver curato la regia di gran parte di Justice League, il director statunitense ha scelto di abbandonare la produzione per motivi familiari: nel mese di marzo, infatti, una delle sue figlie si è suicidata e il regista di 300 e Watchmen ha deciso di farsi da parte per stare vicino alla famiglia. Per le fasi finali della produzione di Justice League è subentrato Joss Whedon: fresco dal successo dei primi due Avengers e dal brusco divorzio con i Marvel Studios, Whedon doveva inizialmente occuparsi di una breve fase di reshooting e di qualche lavoro finale di postproduzione. Tuttavia, sembra che in corso d'opera il futuro regista di Batgirl abbia deciso di apportare più modifiche del dovuto, tant'è che pare che i costi delle scene rigirate si attestino intorno ai 25 milioni di dollari.

A tal proposito c'è una curiosità interessante, che riguarda l'impiego di Henry Cavill: a quanto pare l'attore di Superman, vincolato da clausole contrattuali che lo legano anche alla produzione del prossimo Mission Impossible e nelle quali non erano previste sessioni aggiuntive per Justice League, non può tagliarsi i baffi che si è lasciato crescere per interpretare il personaggio nel film a cui sta lavorando. Occorrerà, dunque, un ulteriore lavoro in post produzione per rimuovere i baffi dal volto di Kal-El nelle nuove scene del film del DCEU, un'operazione che sembra richiedere ingenti costi aggiuntivi. Inutile dire che, in Rete, le battute e i meme sono dilagati.

Personaggi e interpreti

Nel cast di Justice League ritroveremo Ben Affleck nei panni di Batman: l'attore ha smentito, in occasione del Comic-Con 2017, i rumor che lo volevano prossimo all'abbandono del DCEU, con un conseguente recasting dell'uomo pipistrello. La notizia è dilagata in seguito agli ultimi avvenimenti in casa Warner, che hanno visto l'attore e regista americano allontanarsi sempre di più dalla direzione creativa di The Batman, passando dai ruoli di attore, sceneggiatore e regista al "solo" impiego di interprete di Bruce Wayne/Cavaliere Oscuro. Insieme ad Affleck, forte dell'immensa popolarità che ha riscosso soprattutto negli USA con la pellicola standalone uscita a giugno, ci sarà la bella e brava Gal Gadot nei panni di Wonder Woman: a Batman e l'amazzone di Themyscira non soltanto il compito di riunire gli eroi della futura Lega della Giustizia, così come dimostra il finale di Batman v Superman e i primi trailer usciti di Justice League, ma anche il ruolo di veri e propri mentori per gli eroi più giovani o che hanno bisogno di "integrazione" nel mondo: il Flash di Ezra Miller, ad esempio, è il classico nerd giovane ed esuberante, una costante spalla comica e fin troppo chiacchierona che troverà nei due membri della Trinità una sorta di guida spirituale e sul campo. Al fianco del velocista scarlatto le altre due new entry: il Cyborg di Rey Fisher, che preannuncia essere la spalla "tecnologica" del gruppo, pronto a fornire supporto logistico insieme ad Alfred Pennyworth (nei cui panni tornerà il convincente Jeremy Irons). Infine chiude il cerchio il possente Aquaman di Jason Momoa, praticamente il "tank" del supergruppo, pronto a gettarsi nella mischia senza paura e contro qualunque tipo di avversario. Rivedremo anche il popolo delle amazzoni, e in particolare la regina Ippolita (Connie Nielsen), rivedremo Amy Adams come Lois Lane, Diane Lane come Martha Kent e Jesse Eisenberg a rivestire i panni del perfido Lex Luthor, ma anche diverse new entry che espanderanno la lore dei fumetti DC presente nella pellicola targata Warner: annoveriamo Amber Heard nei panni di Mera, la consorte di Aquaman, Willem Dafoe come Nurdis Vulko - politico atlantideo e mentore di Aquaman - Kiersey Clemons (Iris West) e Billy Crudup (Henry Allen), e infine J.K. Simmons a interpretare il commissario Jim Gordon. In questo mosaico affollatissimo di personaggi sarà da vedere il ruolo di Henry Cavill: sappiamo che un redivivo Superman farà parte della pellicola, inizialmente in abiti neri come vuole la storia originale dei fumetti, e che dovrebbe aggiungersi alla Justice League nella guerra contro Steppenwolf - zio di Darkseid, storico nemico dei supereroi DC - e l'esercito di Apokolips di cui il conquistatore alieno è capo. La scena finale dell'ultimo sneak peek, che mostra Alfred intento a parlare con qualcuno giunto in aiuto in extremis, lascerebbe intendere proprio che l'ultimo figlio di Krypton, risorto dopo il suo sacrificio per eliminare Doomsday in Batman v Superman: Dawn of Justice, giungerà in supporto della JL evidentemente sopraffatta dall'esercito di Apokolips. Infine, nei panni del villain vedremo Ciaràn Hinds (Mance Rayder in Game of Thrones), le cui sembianze nel film non sono ancora state svelate - anche se un piccolo assaggio ce lo fornisce il merchandise della LEGO dedicato ai nuovi giocattoli DC Comics.


Il futuro

Ciò che sappiamo finora, e ciò che si vocifera, su cosa vedremo in Justice League pone anche importanti basi per il futuro: smentite le voci che vorranno un cameo di Batgirl - il prossimo film del DCEU che dirigerà Joss Whedon - alcuni piccoli indizi nell'ultimo trailer del film lasciano presagire che potremmo assistere a brevi comparse di Supergirl e di Hal Jordan (il primo terrestre destinato a diventare Lanterna Verde), senza contare che il prossimo film crossover dell'universo cinematografico DC sarà Justice League Dark, le cui premesse potrebbero vedersi già nella pellicola di Snyder e Whedon. Dopo Justice League, peraltro, il DCEU proseguirà con il film assolo di Aquaman, le cui vicende narrative seguiranno subito dopo a quelle della pellicola in uscita a novembre 2017: in tal senso, dunque, è lecito aspettarsi che la trama del film corale della DC influenzerà in qualche modo il brutale personaggio interpretato da Jason Momoa.

Quanto attendi: Justice League

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 145
75%
nd