Speciale France Odeon - 4a edizione

Festival del Cinema Francese a Firenze - 4a edizione

speciale France Odeon - 4a edizione
Articolo a cura di

È stato presentato ieri mattina, nella sala Anna Magnani dell'Ambasciata di Francia presso Palazzo Farnese, il programma della quarta edizione del Festival del Cinema Francese, che si terrà a Firenze (presso il cinema Odeon) dal 1 al 4 Novembre 2012. Presenti alla conferenza anche l'ambasciatore di Francia Alain Le Roy e il presidente del Festival Francesco Marinotti. Il programma, che include una selezione di dodici lungometraggi e altrettanti cortometraggi, rappresenta una variegata rosa di prodotti della cinematografia francese che (nonostante il successo commerciale - e non solo - del 2011) rimane ancora troppo legata a logiche distributive che prediligono il binomio cinema d'autore/commedia lasciando poco spazio ad altri generi. Volto all'esplorazione a tutto tondo delle produzioni francesi, il festival France Odeon sfrutta invece l'immagine di Firenze quale vetrina di interscambio culturale e "salotto di rapporti tra il cinema italiano e quello francese" (come ha tenuto a sottolineare il direttore del festival Francesco Marinotti) per rappresentare il cinema francese nella sua 'totalità'. Si tratta, inoltre, di una rassegna che tende a sottolineare e rinforzare il legame artistico Francia-Italia anche attraverso la volontà di valorizzare quegli attori italiani che sempre più spesso si trovano a lavorare in territorio francese (quest'anno, ad esempio, parteciperanno al festival Luisa Ranieri e Claudio Santamaria, presenti rispettivamente con le pellicole Le marquis e Pauline détective). Particolarmente attesi, inoltre, i titoli Vous n'avez ancore rien vu di Alain Resnais che aprirà il festival, Holy Motors di Leos Carax e Thérese Desqueyroux di Claude Miller con Audrey Tautou, che presta anche il volto alla locandina di quest'edizione. Una rassegna dunque particolarmente indicata per gli appassionati del cinema d'oltralpe ma sicuramente in grado di attirare l'attenzione di un pubblico sempre più vasto. Per chi fosse interessato l'appuntamento è a Firenze dal 1 al 4 di novembre. A bientôt!