Marvel

Cosa ci ha lasciato il trailer di Avengers: Infinity War, fra hype e terrore

Nonostante le porte chiuse del Comic-Con 2017, qualcuno ha pubblicato sul web il trailer leaked di Avengers: Infinity War, ecco cosa ci ha lasciato.

speciale Cosa ci ha lasciato il trailer di Avengers: Infinity War, fra hype e terrore
Articolo a cura di

Esattamente una settimana fa su queste stesse pagine lodavamo il talento innaturale di Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios. Per la sua capacità di creare e gestire un universo cinematografico di supereroi senza eguali? Certamente, ma anche per la naturalezza con cui infiamma gli appassionati facendo salire l'hype alle stelle ad ogni apparizione pubblica. C'è riuscito a porte chiuse al D23 della Disney presentando a pochi fortunati le prime immagini di Avengers: Infinity War, che noi avevamo raccontato e commentato. Stessa cosa stava accadendo al Comic-Con 2017 di San Diego appena qualche ora fa, questa volta però qualcuno è riuscito a registrare tutto e a portare fuori dalla sala un documento prezioso. Un primo trailer esteso, vista la sua durata di oltre tre minuti, che racconta la genesi di questa nuova avventura ma soprattutto il suo potenziale epilogo. Una guerra totale in cui gli eroi visti sinora nel Marvel Cinematic Universe si ritrovano insieme a combattere una minaccia gigantesca, un Thanos quanto mai arrabbiato e potente, pronto a sterminare tutto e tutti aiutato dalla sua armata. Se già dal racconto delle immagini ci eravamo riempiti il cuore, con i video leaked - seppur di pessima qualità, fuori fuoco, parziali e tagliati - abbiamo avuto solo eccezionali conferme.

Un mondo oscuro

Tutte le voci fuoriuscite dal panel del D23 si sono dimostrate reali, il trailer del Comic-Con - che potrebbe non arrivare così in pubblico, ma arricchito o tagliato di qualcosa - inizia in compagnia dei Guardiani della Galassia. Sulla loro nave troviamo Star-Lord ai comandi in compagnia del solito Rocket, quando all'improvviso spunta dal vuoto un Thor inerme, privo di sensi. Il Thor di Ragnarok, o che almeno porta lo stesso taglio di capelli - elemento intelligente per creare una continuity fra un film e l'altro, del resto quello dei capelli è un trucco molto usato nel cinema per mostrare lo scorrere (o il fermarsi) del tempo. La tensione, nonostante le battute di Rocket, è subito alle stelle, in un mondo decisamente oscuro e in fiamme. Probabilmente saranno proprio questi i toni del film, lungo il quale ci sarà davvero poco tempo per respirare. Bisognerà invece prepararsi per una battaglia colossale, lo sa bene il giovane Spider-Man, che dopo la presa di coscienza di Homecoming è adesso più maturo e responsabile. Probabilmente proprio per questo indossa nel trailer la spettacolare e avanzata "tuta" offertagli da Tony Stark, nonostante il rifiuto nel recente film a lui dedicato. Era inevitabile che quel costume finisse a lui prima o poi, ora ne abbiamo la certezza assoluta. Così come è certo che finalmente Thanos ha il carattere e il potere che merita, mentre in passato la sua forza e le sue capacità erano forse state messe da parte. I portali di energia che il Titano è ora in grado di aprire nello spazio spaventano, eccome se spaventano, persino Star-Lord che ama sdrammatizzare su tutto ha un'espressione sul volto che trasuda paura. La medesima espressione che traspare sul viso di tutti i Vendicatori, nonostante la formazione allargata.


Sangue e sudore

Una formazione mai vista sinora, utile a contrastare quello che sarà probabilmente il villain cinematografico Marvel più potente degli ultimi 10 anni. Del resto, diciamo la verità, era anche ora che in questo universo arrivasse una minaccia così colossale, talmente capace che per fermarla si ha bisogno di aizzarle contro i più grandi eroi di tutti i tempi - e nonostante questo sarà un'impresa ai limiti dell'impossibile. Questa volta "asfaltare" Thanos richiederà sudore e sangue, o almeno ne richiederà più che in passato. Non è neanche escluso che qualche eroe possa morire sul campo, tutto è possibile, questa volta la Marvel fa davvero sul serio e il trailer del Comic-Con trasmette molta insicurezza. Un senso di terrore che rimette tutto in gioco, che fa crollare la terra che abbiamo sotto ai piedi, che rende mortali anche gli Dei, fallibili anche i supereroi. Ci sarà da soffrire, si finirà inghiottiti da un mondo dark e terribilmente in bilico, incerto, e non ne vediamo l'ora.

Quanto attendi: Avengers: Infinity War

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 152
89%
nd