Avengers: Infinity War al D23, a scuola di Hype da Kevin Feige

Molti pensavano che Star Wars avrebbe dominato il D23, Kevin Feige ha invece spiazzato tutti con lo showdown più spettacolare dell'intero MCU.

speciale Avengers: Infinity War al D23, a scuola di Hype da Kevin Feige
Articolo a cura di

Fino a qualche ora fa sembrava che il D23 della Disney dovesse essere monopolizzato dalle nuove immagini di Star Wars: L'Ultimo Jedi, ed effettivamente il dietro le quinte mostrato è stato a dir poco spettacolare. Gli appassionati però non avevano calcolato una cosa: un colpo di coda firmato Kevin Feige, l'uomo in grado di gestire il Marvel Cinematic Universe negli ultimi dieci anni, i primi dei nuovi Marvel Studios. Il 2018 infatti sarà l'anno del decennale, per l'occasione è bene prepararsi, perché a quanto pare vedremo qualcosa di straordinario. Questo "qualcosa" prende il nome di Avengers: Infinity War, un'opera quasi antologica che vedrà gli eroi dell'universo Marvel apparsi su grande schermo sino ad ora uniti contro una minaccia comune: il temibile Thanos, interpretato dal rude Josh Brolin. Proprio Brolin è stato il primo a calcare il palco del panel dedicato agli Avengers al D23 Expo, il primo protagonista di una lunga serie. A salire con lui sul palco anche Dave Bautista, Karen Gillan, Paul Bettany, Don Cheadle, Elizabeth Olsen, Benedict Cumberbatch e Tom Holland, il bimbo-ragno reduce dal successo di Spider-Man: Homecoming. Ma non solo, anche i vendicatori Chris Hemsworth, Chadwick Boseman, Mark Ruffalo e Robert Downey, Jr., accompagnati da uno dei registi di Infinity War Joe Russo. In pratica abbiamo assistito al più grande showdown della storia del Marvel Cinematic Universe, anche alla luce di uno spettacolare teaser trailer che ha - nonostante la brevissima durata - saputo dire tantissimo agli appassionati.

Sensi di ragno, villain e portali nello spazio

Innanzitutto i presenti al panel hanno visto "spuntare" il senso di ragno allo Spidey di Tom Holland, segno che in realtà l'assenza in Homecoming era del tutto prevista e sensata per il futuro. Non solo però, questa è soltanto una scintilla di ciò che è stato mostrato, Thor ad esempio viene raccattato privo di sensi da I Guardiani della Galassia e risvegliato da Mantis, vediamo Scarlet Witch in azione insieme a Visione, Loki al cospetto di Thanos con in mano il Tesseract. Tutto materiale pronto a spingere eroi e villain in uno scontro senza precedenti, sembra infatti che le immagini mostrino Dr. Strange e Star-Lord fronteggiare Thanos, con loro anche Spider-Man armato di un nuovo costume avanzato da Vendicatore (che in realtà abbiamo già intravisto nel finale di Homecoming...), Pantera Nera e il popolo di Wakanda, uniti contro l'armata del Titano usurpatore. Questo però è ancora niente: sembra che Thor crei una strana coppia offensiva insieme a Rocket (l'avreste mai detto?) e che Iron Man sfrutti la sua Hulkbuster, in un vortice di distruzione in cui si avventa anche il Soldato d'Inverno, un Captain America vestito di scuro con una lunga barba, una Vedova Nera bionda intenta a fuggire da... qualcosa.


Tutti contro tutti

Un "tutti contro tutti" a dir poco inedito, con un Thanos più forte che mai grazie alle gemme dell'infinito incastonate al completo nel suo guanto, diventato così un dispositivo in grado di aprire un portale di energia nello spazio. Se i Marvel Studios avevano intenzione di far sgranare gli occhi agli appassionati, diciamo pure che ci sono riusciti - e senza neppure pubblicare un'immagine. È bastato il talento di Kevin Feige, sempre più uomo di spettacolo, e abbiamo come l'impressione che alla sua uscita ufficiale, il trailer di Avengers: Infinity War avrà tutto il potenziale per polverizzare il recente record ottenuto dal trailer di Black Panther, 89 milioni di visualizzazioni nelle prime 24 ore. Non resta che preparare i pop-corn, far crescere l'hype e decidere da che parte stare: Team Vendicatori o Team Thanos?

Quanto attendi: Avengers: Infinity War

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 139
89%
nd