Lucca 2014

Speciale Ant-Man e le novità Marvel Studios

Tutte le novità della Casa delle Idee e una speciale prima occhiata ad Ant-Man

speciale Ant-Man e le novità Marvel Studios
Articolo a cura di
Marco Lucio Papaleo Marco Lucio Papaleo inizia a giocherellare sulle tastiere degli home computer nei primissimi anni '80. Da allora, la crossmedialità è la sua passione e sondarne tutti i suoi aspetti è la sua missione. Adora il dialogo costruttivo, vivisezionare le opere derivate e le buone storie. E' molto network e poco social, ma è immancabilmente su Google+.

Sono oramai anni che Marvel Studios, tramite Disney, fornisce presso Lucca Comics & Games grandi dosi di spettacolo e gustose anticipazioni ai suoi fedelissimi fan, tramite speciali proiezioni gratuite e clip esclusive dei film in programma per l'anno successivo. Gli anni scorsi hanno giustamente fomentato l'hype per The Avengers, Iron Man 3, Guardiani della Galassia, corredando le preview da interventi speciali e visioni extra dei loro film campioni d'incassi. L'anno scorso ci hanno viziato con una specialissima proiezione di Thor: the Dark World e clip o teaser da Avengers: Age of Ultron, Captain America: The Winter Soldier e Guardiani della Galassia. Quest'anno il materiale “inedito” era presente in maniera minore, ma quel che conta è la qualità e il piacere puro di goderselo sul grande schermo. Il trailer del nuovo Avengers, vi assicuriamo, al cinema è tutta un'altra cosa. E il pubblico accorso per la serata lo ha testimoniato col suo entusiasmo: nonostante in molti avessero già visto il pezzo forte della serata, Guardians, nei cinema già da alcuni giorni.

Hype

La sala, gremita anche di cosplayer a tema (abbiamo contato almeno cinque Cap, svariate Vedove Nere, alcuni Thor e anche un paio di Peter “Star-Lord chi?” Quill) ha partecipato con passione all'intervento dei doppiatori, si è emozionata col videomessaggio di Dave Bautista / Drax girato apposta per il pubblico italiano e si è esaltata col trailer di Avengers: AoU. Ed essere immersi nel pubblico comune, per noi che spesso vediamo i film in anteprima, lontano dai riflettori e dal commento popolare, è sempre rinfrancante e divertente, e ci ricorda come il cinema dev'essere sempre un piacere, prima di ogni cosa. Vediamo di tutto: superappassionati che conoscono tutti gli albi più o meno recenti, grandi fan dei film che però conoscono poco i fumetti, semplici curiosi che mescolano fra loro, come fosse un universo condiviso, le informazioni che ricordano dai vari media in cui hanno visto i personaggi Marvel. E lì partono le affermazioni più buffe, divertenti, curiose, tipo “Ma che c'entra Paperino sul finale?” “Massì, era in un numero dell'Uomo Ragno, me lo ricordo!” oppure, all'ascolto della colonna sonora del film prima dell'inizio del film, mentre la platea si riempie: “Ma perché hanno messo 'sta musica antica? Che c'entra col film?”. Insomma, una vera e propria festa, dove l'amore per il fantastico accomuna tutti, i più preparati coi più volenterosi.
Inoltre, e questa è stata la chicca della serata, abbiamo avuto modo di gustarci una clip davvero esclusiva, tratta dall'Ant-Man di Peyton Reed in uscita il prossimo luglio.
Nella scena osserviamo il laboratorio di Hank Pym (Michael Douglas) e sentiamo le voci fuori campo di Pym e di Scott Lang (Paul Rudd) confabulare animatamente. Lang non è convinto nell'indossare una tuta da supereroe. Pym, di tutta risposta, afferma che qui non si tratta di eroi e “buffonate” simili, ma di quel che è giusto fare. Stacco e vediamo per la prima volta Ant-Man in azione, in una rocambolesca fuga durante la quale, ad ogni modo, si sbilancia, cadendo e danneggiando in qualche modo i sistemi di comunicazione del casco, tanto che il contatto con la formica alata che dovrebbe dargli “supporto aereo” non va come dovrebbe. Notiamo infatti che Lang, in realtà, è microscopico, tanto che potrebbe usare l'insetto come cavalcatura, a mo' di drago alato. L'intento, in effetti, sarebbe quello, ma il salto nel vuoto sembra essere fatale per l'uomo, che apparentemente non riesce a mettersi in contatto con la formica. Eppure... eccola! Salvataggio fulmineo e ritorno alla base, mentre lo schermo è invaso dal titolo del film. Signore e signori, l'hype è servito.

Che voto dai a: Ant-Man

Media Voto Utenti
Voti totali: 36
7.9
nd