Rubrica Cinema News del 31/10/2015: Star Wars, Suicide Squad, Captain Marvel

Tutte le novità cinematografiche della settimana, racchiuse nella nostra speciale video-rubrica: questa volta parliamo, tra gli altri, di Star Wars, Batman v Superman, Suicide Squad e il film della settimana: Tutto può accadere a Broadway!

rubrica Cinema News del 31/10/2015: Star Wars, Suicide Squad, Captain Marvel
Articolo a cura di
Serena Catalano Serena Catalano Figura mitologica metà umana e metà pellicola, ha sfidato e battuto record mondiali di film visti, anche se il successo non l'ha minimamente rallentata. Divora cortometraggi, mediometraggi, lungometraggi, film sperimentali, documentari, cartoni animati: è arrivata addirittura fino alla fine della proiezione di E La Chiamano Estate. Sogni nel cassetto? Una chiacchierata con Marion Cotillard ed un posto nei Tenenbaum.

Ben ritrovati all'appuntamento con Cinema News, il settimanale di informazione cinematografica di Everyeye. Una settimana ricca di avvenimenti, che apriamo con una notizia riguardante la famiglia più famosa d'America: stiamo parlando dei Kennedy, a cui verrà dedicato un biopic che segue i primi quattro giorni della ex First Lady dopo l'assassinio di John F. Kennedy. Natalie Portman avrà il ruolo principale, mentre in trattative per il ruolo di Robert troviamo Peter Sarsgaard. Dopo il grande successo del primo film iniziano anche i preparativi per Guardiani della Galassia: Volume 2, che arriverà nelle sale 2015 ma senza Matthew McConaughey, che ha deciso di rifiutare il ruolo del villain del film. Anche chi si aspettava a breve il rilascio del trailer di Capitan America: Civil War sarà deluso: il trailer sarà allegato alle copie di Star Wars: Il Risveglio della Forza, quindi non potremo vederlo prima di dicembre. C'è ancora parecchio da attendere!

Cinema news: il TG del cinema


Le news della settimana

Grande protagonista in questi giorni è stata Olivia Wilde, al centro di molte indiscrezioni che la vedrebbero coinvolta nel progetto di Captain Marvel: l'attrice ha detto la sua sulle figure femminili nei film di supereroi, chiedendosi se non stiamo creando delle dee della perfezione e senza difetti a scapito di personaggi realmente sfaccettati. L'attrice ha dichiarato di essere appassionatissima dei film Marvel e di averne grande rispetto, ma di preferire donne con difetti a donne troppo forti, perché avrebbero più sfumature.

Intervistato da Coming Soon, il premio Oscar Eddie Redmayne ha parlato anche dello spin-off di Harry Potter attualmente in produzione Fantastic Beasts and Where To Find Them, e del suo emozionante incontro con J.K. Rowling. L'attore ha avuto l'opportunità di passare un'ora con l'autrice e l'ha definita "enciclopedica sul suo mondo", con un'immaginazione incredibilmente completa ed approfondita. Un sogno che ogni fan vorrebbe realizzare, e che Redmayne ha visto diventare realtà grazie al suo prossimo ruolo: interpreterà infatti il protagonista del film, Newt Scamander.

Durante una nuova intervista, i protagonisti di Batman v Superman: Dawn of Justice si sono trovati a raccontare alcuni dettagli sul film: Ben Affleck ed Henry Cavill hanno svelato il prologo del film, spiegando che uno degli edifici di Bruce Wayne verrà distrutto e lui non riuscirà a salvare tutte le persone all'interno, pur provandoci: in quel momento diventerà una persona arrabbiata e spaventata da quello che Superman potrebbe fare. Da parte sua, Affleck ha spiegato che Batman potrebbe essere visto come un antagonista, e riguardo ciò ha rimandato proprio al titolo, il cui significato è proprio Batman contro Superman.

Il magazine Empire ha dedicato il suo ultimo numero a Suicide Squad, realizzando delle copertine per vari personaggi e con un articolo all'interno che svela, oltre a numerosissime fotografie, anche molti dettagli sul film: Parlando del Joker, il regista David Ayer lo definisce 'spaventoso' mentre il produttore Charles Roven spiega: "è differente. Questa versione è socievole. E' un uomo d'affari di grande successo, intelligente... e sociopatico". Il suo interprete Jared Leto ha spiegato di essersi preparato a fondo per impersonarlo e che "E' diverso. Ma penso che se non s'infrangono le regole, non riesci ad ottenere dei nuovi territori"

Star Wars: Il Risveglio della Forza è ormai prossimo a uscire nelle sale cinematografiche e ogni trailer mostrato ha fomentato in una maniera davvero incredibile i fan. Una domanda ha però continuato a insediarsi nella mente delle persone: Dov'è finito Luke Skywalker? Il personaggio non è comparso in nessun trailer e non è stato inserito nemmeno nella locandina ufficiale o nel merchandising. Alcuni hanno pensato che tutto ciò ha un motivo particolare: Luke, in preda al lato oscuro è nascosto da qualche parte della galassia e cerca di non ferire nessuno. Il regista J.J. Abrams ha svelato all'Associated Press un piccolo particolare riguardo all'assenza di Luke: Non vedo l'ora che scopriate il perché della sua assenza. Posso solo dirvi che è stato tolto volontariamente.

Il film della settimana è invece Tutto può accadere a Broadway di Peter Bogdanovich, una divertente commedia ambientata a New York con protagonista Owen Wilson nei panni di un regista teatrale e televisivo di successo, che arriva nella grande mela per mettere in scena la sua ultima produzione a Broadway. Il film segna il ritorno alla regia di Bogdanovich dopo tredici anni di assenza, ed è uno degli esiti più felici dell'ultima parte della sua carriera, a metà strada tra uno scanzonato Woody Allen e la classica commedia americana. Da non perdere.