Rubrica Cinema: le uscite dell'1 ottobre 2015

Una per una, vi raccontiamo le uscite al cinema di questa settimana con sinossi, trailer e link alla recensione... per andare a colpo sicuro: questa settimana vi raccontiamo Sopravvissuto - The Martian, Padri e figlie, Io e lei e molto altro...

rubrica Cinema: le uscite dell'1 ottobre 2015
Articolo a cura di

L'inizio di ottobre ci regala una predominanza nelle uscite in sala di pellicole autoctone, ben quattro (cinque se consideriamo anche il film americano di Muccino). Dallo slittamento di Pecore in erba (previsto inizialmente per la settimana passata) a I sogni del lago salato, mockumentary e documentario si offrono nuovamente come mezzi per raccontare sia il nostro Paese che la vita dei nostri connazionali all'estero. Non mancano poi i titoli dalla narrazione più classica tipica del nostro cinema con la commedie A Napoli non piove mai e Io e lei (quest'ultima tendente al drammatico e con protagonista una coppia di donne omosessuali) e il drammatico La nostra quarantena, senza dimenticare Padri e figlie, il nuovo film a stelle e strisce di Gabriele Muccino con Russell Crowe. Divertimento romantico assicurato in Appuntamento con l'amore, con la presenza del Miles Terrer del recente I fantastici 4, e spettacolo sci-fi d'alta classe in Sopravvissuto - The Martian di Ridley Scott, che è sicuramente il titolo più atteso della lista. Lista conclusa dal doc Straight Outta Compton, ambientato nel mondo dell'hip-hop.

Sopravvissuto - The Martian

Ridley Scott torna nello spazio, dopo il primo Alien e il "prequel" Prometheus, per raccontarci la storia dell'astronauta Matt Damon, rimasto da solo sul Pianeta Rosso dopo esser stato erroneamente ritenuto morto. L'uomo dovrà trovare il modo di sopravvivere e cercare di comunicare con la Terra, affinché una spedizione vada a salvarlo. Spettacolo ed emozioni in questa trasposizione del romanzo di Andy Weir, come potete leggere qui.

Padri e figlie

Nelle sua quarta regia d'Oltreoceano, Gabriele Muccino racconta la storia di un padre (interpretato da Russell Crowe) affetto da un grave disturbo mentale che lo porta ad avere un rapporto difficile con la figlia, già scossa dalla morte della madre. In un lasso di tempo di diversi anni la bambina diventa donna (con le fattezze di Amanda Seyfried) in un dramma di affetti ritrovati tipico dello stile del suo autore. Qui il nostro parere.

Io e lei

Margherita Buy e Sabrina Ferilli sono le protagoniste del nuovo film di Maria Sole Tognazzi (figlia del grande Ugo). Le due attrici interpretano una coppia affiatata di amiche-amanti in un rapporto contrastato e spesso vittima di pregiudizi, per un film che oltre ad emozionare offre anche diversi spunti di riflessione sulla società odierna. Lo abbiamo recensito qui.

A Napoli non piove mai

L'attore napoletano Sergio Assisi, noto volto delle fiction nostrane, esordisce dietro la macchina da presa con una commedia ambientata, come si evince fin dal titolo, nella sua città di origine, cercando di smontare i luoghi comuni che la riguardano. Il film è incentrato sul personaggio di Barnaba che, appena mollato dalla fidanzata e affetto dalla sindrome di Peter Pan, cerca di dare una svolta alla propria vita. Qui la nostra opinione.

Pecore in erba

Debutto coraggioso per il regista romano Alberto Caviglia che sceglie di esordire con un'opera fuori dagli schemi che indaga sul tema del razzismo usando intelligentemente la forma del mockumentary. Ironico e paradossale, il film vede come protagonista un ragazzo dagli istinti antisemiti usandolo come mezzo per parlare di tutti i controsensi della società italiana odierna.Qui il nostro pensiero.

APPuntamento con l'@more

Con un titolo italiano che scimmiotta il linguaggio del web, l'esordio dietro la macchina da presa di Max Nichols (figlio del grande Mike) è una commedia romantica ai tempi di internet. Miles Terrer e Analeigh Tipton interpretano due ragazzi che si conoscono on-line e decidono di incontrarsi per l'avventura di una notte. Una tempesta di neve renderà però il loro incontro amoroso molto più lungo del previsto.

I sogni del lago salato

Andrea Segre, già autore dei notevoli Io sono Li e La prima neve, realizza un documentario ambientato in Kazakistan, al giorno d'oggi in piena crescita economica. Un ruolo fondamentale è giocato dalla nostra ENI, con molti lavoratori italiani che lavorano lì, permettendo al regista di confrontare a distanza differenze e analogie tra i due Paesi.

Straight Outta Compton

I N.W.A., pionieri del gangsta rap, sono protagonisti (nonché due dei membri anche produttori) di questo documentario diretto da F. Gary Gray. Il regista di The Italian Job ci accompagna nel mondo dello showbiz in una realtà dura e spesso difficile, evitando però di indagare negli aspetti più controversi legati all'ambiente hip-hop e imbastendo una sorta di crime-musical da non perdere per gli appassionati. Ne parliamo qui.