Recensione The Woman in black

L'ex Harry Potter a caccia di fantasmi... in dvd!

recensione The Woman in black
Articolo a cura di

Probabilmente, non in molti se ne sono resi conto, ma la britannica Hammer Film Productions, casa di produzione nata negli anni Trenta e che i fan del cinema dell'orrore ricordano soprattutto per aver sfornato tra gli anni Cinquanta e Settanta le mitiche saghe di Dracula e Frankenstein interpretate dai grandissimi Peter Cushing e Christopher Lee, ha cominciato a riprendere dal 2007 la sua attività, cessata nel 1984 con la serie televisiva Hammer House of mystery and suspense.
Gli spettatori più attenti, infatti, avranno potuto notare che rientrano tra i lavori hammeriani sia Blood story di Matt Reeves, rifacimento a stelle e strisce datato 2010 del vampire movie svedese Lasciami entrare, diretto due anni prima da Tomas Alfredson, che il thriller The resident di Antti Jokinen, interpretato nel 2011 da Hilary Swank e Jeffrey Dean Morgan.
Titoli a cui si è aggiunto nel 2012 The woman in black, realizzato dall'inglese James Watkins - autore quattro anni addietro dell'Eden lake che vide protagonista un ancora sconosciuto Michael Fassbender - prendendo spunto dall'omonimo romanzo a firma di Susan Hill, già trasformato in una serie radiofonica, un'opera teatrale e un film televisivo diretto nel 1989 da Herbert Wise.

Il dvd

Quindi, dalla vicenda di una coppia impegnata a fronteggiare un gruppetto di giovani teppisti durante un week-end sul lago, Watkins passa a quella in costume dell'avvocato londinese Arthur Kipps, il quale, incarnato dal Daniel Radcliffe che ha concesso anima e corpo al maghetto Harry Potter in ben otto lungometraggi cinematografici, si vede costretto a lasciare suo figlio di tre anni per recarsi nel remoto villaggio di Crythin Gifford, dove deve occuparsi delle questioni legali riguardanti l'eredità di una cliente recentemente deceduta.
Per circa novantuno minuti di visione che, sfruttando come efficace ambientazione una sinistra e diroccata villa, ricorrono alla fotografia del Tim Maurice-Jones di Sacro e profano e alle scenografie di Kave"Trainspotting"Quinn al fine di immergere lo spettatore in una lenta, tesa attesa tempestata di cigolii, apparizioni spettrali e inquietanti primi piani di bambole e pupazzi.
Man mano che emergono oscuri segreti e che l'apparizione di una misteriosa donna completamente vestita di nero accompagna una ghost story in parte ispirata al filone horror orientale d'inizio XXI secolo, come dichiarato anche dalla sceneggiatrice Jane Goldman, ma che non può fare a meno di richiamare alla memoria proprio i vecchi, cupi prodotti che segnarono il periodo d'oro della Hammer Film Productions.
Prodotti basati non sullo splatter e la semina dei cadaveri, ma sulla riuscita atmosfera; proprio come questa non eccelsa ma apprezzabile seconda regia di Watkins, distribuita nelle nostre sale cinematografiche da Videa-CDE nel Marzo 2012 e lanciata dalla stessa in dvd.
Con una nutrita sezione extra che, al di là di trailer e teaser vari del film, include quattro mini-speciali riguardanti la realizzazione della storia e della pellicola e interviste a regista, produttori, sceneggiatrice, autrice del romanzo e cast.

The Woman in black Che fine ha fatto Daniel Radcliffe una volta chiusa la fanta-saga cinematografica del maghetto creato da J.K. Rowling con Harry Potter e I doni della morte: Parte 2, ottavo e ultimo lungometraggio che lo riguardava? Ecco la risposta: si è messo a disposizione dell’inglese James Watkins per essere il protagonista di una cupissima ghost story capace di spaventare senza ricorrere a estrema violenza e spargimenti di sangue. Cupissima ghost story che rispecchia i migliori titoli sfornati in passato dalla ritrovata Hammer Film Productions, che produce anche in questo caso. Se lo avete perso al cinema, recuperatelo in questa buona edizione dvd targata Videa-CDE, con custodia amaray inserita in fodero cartonato e un piccolo gadget che vi attende all’interno della confezione.

7

Che voto dai a: The Woman in black

Media Voto Utenti
Voti totali: 33
5.5
nd