RoadToTheAvengers

Recensione The Avengers

Il blockbuster dell'anno in un'edizione Blu-Ray di eccelsa qualità tecnica

recensione The Avengers
Articolo a cura di
Marco Lucio Papaleo Marco Lucio Papaleo inizia a giocherellare sulle tastiere degli home computer nei primissimi anni '80. Da allora, la crossmedialità è la sua passione e sondarne tutti i suoi aspetti è la sua missione. Adora il dialogo costruttivo, vivisezionare le opere derivate e le buone storie. E' molto network e poco social, ma è immancabilmente su Google+.

Sarebbe divertente avere una macchina del tempo e tornare indietro fino al 1963, per vedere che faccia farebbe un ancor giovane Stan Lee nel raccontargli che gli eroi che sta realizzando insieme ai suoi disegnatori di fiducia avrebbero goduto di una popolarità incredibile a distanza di cinquant'anni, e non solo tra i lettori di fumetti. Che il film sul supergruppo che sta tratteggiando insieme a Jack Kirby sarebbe divenuto il terzo incasso della storia. Che le sue epopee, i suoi personaggi, le sue tematiche sarebbero sopravvissuti a mode, guerre e rivoluzioni, ed evoluti in vero e proprio mito moderno. Con tutta probabilità, Il Sorridente si sarebbe limitato a farsi una bella risata, esclamando “Excelsior!”.
Eppure, per quanto a ben vedere sembri una cosa straordinaria quasi quanto le avventure di Capitan America, Iron Man e Thor, i cosiddetti 'Cinecomics' sono un fenomeno duro a morire, che anzi ha preso il sopravvento nel macrogenere dei blockbuster avvicinando milioni di persone al genere fumettistico, una volta snobbato con sufficienza dai più. Il 2012 è stato particolarmente ricco in tal senso, regalandoci veri “pezzi da 90”, ognuno coi suoi punti di forza e debolezze. E tra questi, naturalmente, annoveriamo The Avengers, attesissimo dai fan anche in versione Home Video, che sta risultando vendutissima.

Avengers, assemble!

Tramite i vari collegamenti disseminati, con estrema cura, nei vari film dedicati ai singoli personaggi protagonisti della pellicola, siamo venuti a scoprire che il subdolo Loki (Tom Hiddleston), principe asgardiano in disgrazia, è giunto sulla Terra in cerca del Tesseract, il cubo cosmico di smisurata potenza che gli garantisce nuovi, apparentemente illimitati, poteri. Determinato ad assoggettare il nostro pianeta per soddisfare le sue brame regali recando, nel contempo, un'offesa e un dispiacere al fratello Thor (Chris Hemsworth), dio del tuono proclamatosi difensore del nostro mondo, Loki stringe un'alleanza con l'insidiosa razza dei Chitauri, che vedrà il suo culmine nell'invasione del nostro pianeta da parte dei possenti esseri spaziali.
Messo alle strette da questa terribile minaccia per l'umanità, Nick Fury (Samuel L. Jackson) si ritrova a dover riattivare il cosiddetto “Progetto Vendicatori” che vede il reclutamento di una squadra composta da personaggi decisamente eterogenei e dalle straordinarie potenzialità, per contrabattere Loki e le sue armate. Un manipolo di eroi straordinari, ma difficili da gestire in gruppo: riusciranno a superare le differenze personali per poter lottare al grido di “Vendicatori Uniti”?

Spettacolo puro

Il film è disponibile, nel nostro paese, in quattro versioni: DVD standard, Triple Play (Blu-Ray+Blu-Ray3D+Copia Digitale), Blu-Ray Standard + Copia digitale e l'ambita Steelbook Edition, con due Blu-Ray, di cui uno contenente uno speciale documentario aggiuntivo della durata di ben 90 minuti.
Inserito il disco, dopo il trailer del web game Marvel: Avengers Alliance (di cui presto parleremo sulle pagine di EE) e quello di Frankenweenie, veniamo accolti da un menu animato semplice ma di grande effetto, con un fantastico montaggio di scene e personaggi.
Le lingue disponibili nel menu relativo all'audio sono italiano, inglese e hindi (!!) e ben presto scopriamo l'eccellenza di questo comparto, che vanta, per la traccia italiana, un 7.1 DTS-HD HR assolutamente magistrale in ogni suo minuscolo effetto o parola. A questo fa da contorno una definizione dell'immagine sinceramente stupefacente, da gotha del Blu-Ray. Raramente capita di vedere simili spettacoli per gli occhi, anche sulle tv HD, quindi l'occasione è ottima per mettere alla prova il proprio impianto domestico.
Oltre al bellissimo documentario di cui possono godere i fortunati possessori della Steelbook Edition, segnaliamo inoltre anche i contenuti extra del primo Blu-Ray 'standard', che seppur inferiori -di numero, ma non certo di qualità- a quelli promessi per l'edizione USA (che tuttavia è ancora da venire) sono di grande interesse per tutti gli appassionati...e non.
In primis, abbiamo una divertentissima selezione di errori e fuoriscena della durata di quattro minuti circa. Poi, una featurette di 6 minuti e mezzo, denominata “Un viaggio visivo” con il backstage del film dalle parole dei realizzatori, dal regista Joss Whedon agli attori, agli effettisti.
Ancora, uno degli extra più attesi dai fan: le scene tagliate ed estese. Sono ben otto, tra cui l'incipit e il finale alternativi, con protagonista Maria Hill. Il minutaggio finale è di 15 minuti, quindi chiaramente non sono tutte le scene che dovrebbero far arrivare il film alle tre ore del primissimo cut voluto da Whedon, ma ci danno un'idea chiara della sua visione iniziale, tramite ottime intuizioni e situazioni davvero ben girate, e ricche di pathos. Davvero un peccato che siano state tagliate se non eliminate, in favore di un approccio più accondiscendente verso il pubblico generalista.
Infine, abbiamo il nuovo Marvel - One Shot, l'ormai consueto cortometraggio realizzato a corredo dell'Home Video, questa volta dal titolo Item 47. Cosa succede se una delle armi dei Chitauri finisce in mani umane e lo SHIELD deve recuperarla da una coppia di improvvisatissimi 'villain'? Divertente e ben realizzato, il corto potrebbe essere una delle basi su cui verrà fondato il prossimo telefilm dedicato allo SHIELD? Lo scopriremo presto.

The Avengers The Avengers arriva infine in Home Video con un'edizione destinata a fare la felicità di tutti i fan, grazie a succosi extra e a una spaventosa qualità audio/video: il risultato finale è spettacolare. E per chi se lo stesse chiedendo: sì, dopo i titoli di coda c'è anche la famosa scena dello shawarma, mancante nella versione cinematografica italiana.

8.5

Che voto dai a: The Avengers

Media Voto Utenti
Voti totali: 121
8.5
nd