Korea Film Fest 2013

Recensione Sweet Sex and Love

Tra dramma e commedia un film erotico leggero e realistico

recensione Sweet Sex and Love
Articolo a cura di

Shin-ah (Kim Seo-Hyung) è una ragazza dalla mentalità aperta che non esita ad avere una miriade di rapporti occasionali con gli uomini. Dong-gi (Kim Sung-Su) è un giovane infermiere che ha voglia di provare qualcosa di nuovo ed eccitante. Quando si incontrano, tra i due scoppia una cocente passione, basata inizialmente sul sesso ma che si sviluppa ben presto in un rapporto più intenso, che li porta anche ad andare a vivere assieme. Giorno dopo giorno, notte dopo notte, il loro rapporto finisce però per compromettersi inesorabilmente...L'erotismo arriva all'11esima edizione del Florence Korea FilmFest. Con la sezione K-Eros infatti la kermesse fiorentina si propone di presentare al pubblico italiano alcuni dei titoli erotici di più grande successo in Corea, mostrandoci i cambiamenti di una società da sempre divisa tra spiritualità e modernità e dandoci quindi, oltre al puro piacere della visione, anche uno spaccato della società coreana. Sweet sex and love rientra appieno in questa categorizzazione, rivelandosì senza dubbio una storia non priva di scene dall'alto tasso erotico, ma raccontando con leggerezza la nascita e la morte di una storia d'amore.

Tra sesso e amore

In perfetto equilibrio tra pellicola di genere ed espressione autoriale, Sweet sex and love ci racconta la vicenda di una coppia come tante, dapprima inseparabile e sessualmente esuberante, tanto da voler fare l'amore anche nei luoghi pubblici, in seguito sempre più annoiata e destinata a un'inevitabile separazione. Il regista Bong Man-dae (tra i nomi più conosciuti del soft-core coreano) dimostra una certa abilità sia nelle scene di carattere tipicamente erotico, che si susseguono con una certa frequenza e pur sfiorando a più riprese i confini del pornografico non scadono mai nel cattivo gusto, sia nell'ambientare i momenti più drammatici, con alcune sequenze di un certo lirismo visivo e più accostabili al cinema d'essai. La caratterizzazione dei protagonisti è assai realistica e dimostra come le fasi dell'amore, dalla passione bruciante degli inizi sino allo spegnersi di quella stessa fiamma, siano destinate spesso a ripetersi in quasi ogni rapporto, tanto da rendere empatica con buona parte del pubblico la narrazione degli eventi. Giostrandosi tra dramma e commedia e mettendo in mostra i corpi nudi dei due protagonisti (per la platea maschile indimenticabile la performance della sensuale Kim Seo-Hyung), Sweet sex and love si rivela un prodotto onesto dedicato agli amanti dell'erotismo orientale.

Sweet Sex and Love Tra dramma e commedia, un film erotico non privo di spunti autoriali che ben riflette la reale situazione dell'evolversi di un rapporto sentimentale. Dalla passione iniziale sino all'appiattimento dei desideri, Sweet sex and love si rivela una visione più che piacevole per gli amanti del genere.

6.5

Quanto attendi: Sweet Sex and Love

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 0
ND.
nd