Recensione Senza freni

Joseph Gordon-Levitt e Michael Shannon in un avvincente action su due ruote

Articolo a cura di

Vi sono quei film che nonostante potenziali e diversi motivi di interesse in grado di attirare il pubblico, fanno la loro uscita direttamente nel mercato home video. E' questo il caso del recente Premium Rush, in italiano col titolo Senza freni, distribuito da Sony Pictures Home Entertainment in formato dvd e blu-ray. L'ultimo film di David Koepp, sceneggiatore tra i più famosi di Hollywood (la sua carriera vanta, tra gli altri, Jurassic Park, Mission impossible e Carlito's way) e anche regista di un certo mestiere (Echi mortali, Secret Window), è un action-thriller più "leggero" del solito che può vantare un cast di sicuro richiamo, dall'ormai consacrato Joseph-Gordon Levitt (Il cavaliere oscuro - Il ritorno, Inception) al sempre bravo Michael Shannon (Take Shelter, il prossimo L'uomo d'acciaio), fino a due magnetiche bellezze come Dania Ramirez (American Pie: ancora insieme) e Jamie Chung (Sucker Punch).

Senza freni

Wilee (Joseph Gordon-Levitt) è un giovane corriere scavezzacollo, considerato dai suoi colleghi un po' matto per le incredibili acrobazie che effettua sulla sua bicicletta, rigorosamente senza freni, durante i suoi percorsi per consegnare in tempo i pacchi affidatigli. Il suo ultimo incarico consiste nel recapitare in tempo una busta per conto di Nima (Jamie Chung), una sua vecchia compagna di scuola. Wilee non sa che la lettera contiene però un misterioso biglietto cui da la caccia anche un ostinato e sadico poliziotto (Michael Shannon), avente a che fare con pericolosi giri della mafia cinese. Per Wilee un semplice pomeriggio di lavoro si trasforma così in una vera e propria corsa contro il tempo, nella quale rischierà anche la propria vita.

Fino all'ultimo secondo

Insolitamente divertente, Senza freni trova una via originale per raccontare il classico canovaccio del genere. Gli iter classici si ritrovano tutti, finale incluso, in questa simpatica pellicola che riesce ad avvincere con un'azione originale e giocata quasi del tutto sulle due ruote delle biciclette, impegnate in spettacolari evoluzioni nel traffico cittadino newyorchese. Se la sceneggiatura non porta esattamente una ventata di freschezza, è proprio la regia e la scelta di questo particolare mezzo di locomozione a creare delle sorprese insospettabili, e a rendere adrenaliniche (complice una scelta visiva che mostra le possibili varie vie percorribili e le rispettive conseguenze) le numerosissime sequenze di inseguimenti. Vera protagonista diviene quindi la bici, in particolare il recente modello chiamato "a ruota fissa", caratterizzato dall'essere privo di freni e cambio ma con una ruota fissa, scatto fisso e pignone fisso, amatissima dagli appassionati e (come ben esplicitato anche dal film) odiata dai pedoni e gli automobilisti, viste le crescenti "scorribande" di questi ciclisti del nuovo millennio. Senza freni è, proprio come la appena citata bici, una pellicola assai leggera e veloce (90 minuti che scorrono in un lampo), ma in grado di divertire senza impegno, proponendo inoltre un ottimo rooster di personaggi. Gordon-Levitt offre una buona prova, ancor più ammirevole considerando che molte scene sono state girate senza controfigura e l'attore ha riportato diverse ferite durante le riprese (come si può osservare nei titoli di coda), ma la parte del Leone la fa un'irresistibile Michael Shannon nei panni di un poliziotto / villain dalle tendenze psicopatiche. Poco accennata la componente drammatica, introdotta dal personaggio di Jamie Chung, così come quella sentimentale soltanto abbozzata nel rapporto in crisi tra Wilee e la sua ragazza (figura comunque fondamentale ai fini della trama), ma poco importa in una pellicola che svolge il suo, voluto, scopo di intrattenimento nel migliore dei modi. Il dvd offre una qualità video, seppur non eccelsa, più che discreta, mentre l'audio si comporta ottimamente. Come contenuti extra sono presenti due speciali, Sulla linea di partenza e In sella, che offrono interviste al cast e un approfondimento sulla realizzazione delle scene acrobatiche, per un totale di 22 minuti.

Senza freni Uscito in Italia direttamente in home video, Senza freni è un film leggero e divertente che ci offre novanta minuti di azione sulle due ruote delle biciclette, mezzi solitamente poco usati nel genere. L'originalità e l'adrenalina presente per buona parte della visione e un cast in buona forma (Shannon su tutti) ne fanno quindi una pellicola più che piacevole.

54%

media su 14 HYPE

Aggiungi il tuo hype

  • 6.5