Rock Dog - Recensione

Co-produzione sino-americana per un film d'animazione, diretto da Ash Brennon, sottotono e qualitativamente povero.

recensione Rock Dog - Recensione
INFORMAZIONI FILM
Articolo a cura di

Bodi è un giovane mastino tibetano che è intenzionato a fuggire dal suo destino di cane da pastore per abbracciare definitivamente la sua passione per la musica rock. A facilitarne il compito è la caduta dal cielo di una radio, con il quale il protagonista si lancia in una folle avventura in città con l'unico scopo di diventare una vera e propria rockstar. A dirigere il film è Ash Brennon, proveniente direttamente da colossi quali Pixar e DreamWorks e co-autore dello script. Peccato che il risultato non sia dei migliori. Probabilmente penalizzato da un budget non all'altezza, anche se il riscontro negativo non deriva solo da questo aspetto, Rock Dog cerca di mettersi in scia dell'ormai classico filone dell'animazione in CGI, senza riuscire a trovare una precisa identità. Nel tentativo di accontentare i palati di entrambe le culture, il cartoon rimane un prodotto ibrido e senz'anima, nonostante alcune sequenze che mostrano i diversi stili architettonici e le differenti tradizioni incuriosiscono positivamente. Adattamento della graphic novel Tibetan Rock Dog del cantautore cinese Zheng Jun, Rock Dog palesa chiaramente obiettivi elevati ai quali non può assolutamente ambire.

POCHI SORRISI

Nonostante il livello grafico del film sia sostanzialmente infimo, il vero limite di Rock Dog è riscontrabile in altri fattori ben più gravi, per un prodotto che avrebbe potuto comunque essere apprezzato nonostante la bassa qualità visiva. A non convincere per nulla è la trama e soprattutto i personaggi stessi, fulcro imprescindibile per ogni film e soprattutto per un prodotto d'animazione: guardando Rock Dog risulta veramente difficile affezionarsi ai personaggi - non solo il protagonista, Bodi, anche i vari Angus, Khampa e Darma. Probabilmente a causa di una sceneggiatura piena zeppa di lungaggini e discontinuità, per lo spettatore è veramente complicato empatizzare con le avventure di Bodi e il suo sogno di diventare una vera e propria rockstar. Tutto questo carico di imperfezioni ha un peso importante anche sotto l'aspetto più leggero e goliardico del film. Nell'epoca in cui anche il cinema d'animazione tende ad argomentare tematiche stratificate e non obbligatoriamente immediate, non è comunque certamente un difetto cercare di raccontare una storia semplice e lineare che sappia far ridere. In Rock Dog manca tuttavia anche l'aspetto comico: non attecchisce quasi mai, annullando anche quell'atmosfera di sano e puro divertimento che comunque un film d'animazione dovrebbe riuscire a regalare allo spettatore, sia esso piccolo o adulto. Buono il comparto musicale, dai Foo Fighters ai Radiohead, che a tratti riesce risollevare alcune momenti di un film che vanta nel cast vocale originale attori del calibro di Luke Wilson, il premio Oscar J.K. Simmons e Matt Dillon.

Rock Dog Rock Dog è un film d'animazione che manca proprio nei punti cardini che dovrebbero essere imprescindibili in un prodotto di questo tipo. La carenza qualitativa sotto l'aspetto tecnico passa quasi in secondo piano di fronte all'eccessiva macchinosità dello script e la povertà del registro comico.

5

Che voto dai a: Rock Dog

Media Voto Utenti
Voti totali: 0
ND.
nd