Recensione Resident Evil: Retribution

La lotta all'Umbrella di Alice in 3D, nel salotto di casa

recensione Resident Evil: Retribution
Articolo a cura di
Marco Lucio Papaleo Marco Lucio Papaleo inizia a giocherellare sulle tastiere degli home computer nei primissimi anni '80. Da allora, la crossmedialità è la sua passione e sondarne tutti i suoi aspetti è la sua missione. Adora il dialogo costruttivo, vivisezionare le opere derivate e le buone storie. E' molto network e poco social, ma è immancabilmente su Google+.

Dieci anni di Resident Evil sul grande schermo. Paul W.S. Anderson, che ha dato il via alla saga, li festeggia con un nuovo episodio, il quinto, che potremmo considerare un po' la summa del suo modo di fare cinema, e che non conclude le avventure della bella e letale Alice, destinate a compiersi, a quanto pare, nell'arco totale di un'esalogia.
L'abbiamo vista, col corpo e la grinta della bella Milla Jovovich, scappare incredula dall'incubo dell'Alveare nel primo episodio, aggirarsi con Jill Valentine per una ormai contaminata Raccoon City in RE: Apocalypse, a caccia di superstiti in RE: Extinction e, infine, in cerca di (vana) salvezza a bordo dell'Arcadia in RE: Afterlife. Si è alleata, ma ha anche lottato, con/contro una moltitudine di personaggi, a volte presi di peso dalla serie originale made in Capcom ma, ancor più spesso, creati appositamente da Anderson per i film, e ha affrontato orde di zombie e creature mutate dal nefasto e incontrollabile (?) T-Virus della Umbrella Corporation. In questo nuovo episodio le sue certezze torneranno a vacillare, a causa di alcune verità finalmente svelate, e nuovi orizzonti si spalancheranno davanti a lei, con un'unica, vera certezza (tutt'altro che nuova, almeno questa!): la salvezza del genere umano, nel bene e nel male, dipende da lei.

E dopo il passaggio obbligato nei cinema, ecco arrivare l'edizione home video, curata in modo speciale da Sony Pictures HE, che presenta il film in DVD, ,Blu-Ray, Blu-Ray 3D e combo Blu-Ray+Blu-Ray 3D, con un gran numero di contenuti speciali. Tramite i canali social è addirittura disponibile la “Facebook edition” ricca di gadget relativi al film e al sesto capitolo del videogioco.
Noi abbiamo potuto mettere le mani sulla ricca versione blu-ray a doppio disco, davvero eccellente dal punto di vista tecnico, con un BD interamente dedicato ai contenuti speciali.
L'alta definizione del supporto è spinta a livelli magistrali, con con colori intensi e una fluidità d'immagine eccezionale sia in 2D che in 3D.
Inoltre gli extra non deludono di certo, per quantità e qualità.
Al di là dei trailer delle ultime novità di genere consimile targate Sony (The Amazing Spider-Man, MIB III, Underworld - Il Risveglio), abbiamo, nell'ordine:
Papere e fuoriscena (3 minuti e mezzo circa);
Cinque scene tagliate o estese (12 minuti e mezzo circa);
Mentre, sul secondo disco:
Maestro of Evil: Directing Resident Evil: Retribution (8 minuti circa): Featurette sul lavoro del regista Paul W.S. Anderson sul franchise cinematografico;
Evolving Alice (7 minuti circa): L'evoluzione del personaggio principale attraverso la serie;
Resident Evil: Reunion (10 minuti circa): Il ritorno dei personaggi più amati, ma anche la costante introduzione di nuovi elementi nella saga;
Design & Build: The world of Resident Evil: Retribution (9 minuti circa): Il lavoro su scenografie e ambientazioni;
Drop (Un) Dead: The creatures of Retribution (7 minuti circa): Documentario sulle creature, i mostri e la prostetica del film;
Resident Stuntman (6 minuti circa): Featurette relativa agli stunt degli attori nel film e come siano cambiate le cose grazie al 3D;
Code: Mika (5 minuti e mezzo circa): Mika Nakashima parla a proposito della sua esperienza negli ultimi due film;

Project Alice: Interactive Database, invece, è un hub in suddiviso in due sezioni principali (personaggi e mostri) dedicato al mondo della saga cinematografica di Resident Evil, con schede, curiosità e clip tratte da tutti i capitoli della serie.

Resident Evil: Retribution Il penultimo (o almeno dovrebbe esserlo) capitolo della saga cinematografico/ludica più longeva di sempre mantiene quel che promette, ora più che mai nel supporto dell'alta definizione: uno spettacolo di alto livello a base di arti marziali, sparatorie, zombie da far fuori nei modi più creativi e personaggi sopra le righe. Eccellente il reparto tecnico, decisamente buona la quantità di extra.

8

Che voto dai a: Resident Evil: Retribution

Media Voto Utenti
Voti totali: 29
5.8
nd