Recensione La Kryptonite nella Borsa

Ricchi extra per l'esordio di Ivan Cotroneo in dvd

Articolo a cura di

Napoli 1973. Con le fattezze del piccolo Luigi Catani, Peppino Sansone è un ragazzino di nove anni che ha una famiglia affollata e piuttosto scombinata e un cugino più grande, Gennaro alias Vincenzo Nemolato, che si crede Superman.
Le giornate di Peppino si dividono tra il mondo folle e colorato - fatto di balli di piazza, feste negli scantinati e collettivi femminili - degli zii Titina e Salvatore, rispettivamente interpretati da Cristiana Capotondi e Libero De Rienzo, e la sua casa, dove la mamma, con il volto di Valeria Golino, si è chiusa in un silenzio incomprensibile.
Insieme al commissario Montalbano del piccolo schermo Luca Zingaretti, che veste i panni del marito di quest'ultima, sono loro i protagonisti dell'esordio dietro la macchina da presa per il napoletano classe 1968 Ivan Cotroneo, sceneggiatore de L'uomo che ama (2008) di Maria Sole Tognazzi, Io sono l'amore (2009) di Luca Guadagnino e Mine vaganti (2010) di Ferzan Ozpetek, il quale parte dal suo romanzo La kryptonite nella borsa per raccontare l'assurda realtà riscritta da Peppino dal momento in cui, appresa la notizia della morte del citato cugino, lo riporta in vita come se, effettivamente, fosse il supereroe che credeva.

Il dvd

Esordio dietro la macchina da presa che, presentato in concorso presso l'edizione 2011 del Festival Internazionale del Film di Roma e distribuito in sala - da Lucky red - nel Novembre dello stesso anno, approda nel mercato dell'home video digitale sotto il marchio 01 distribution, corredato di ricca sezione riservata ai contenuti speciali.
Infatti, sorvolando sul trailer del film e sul commento audio dello stesso regista insieme alle co-sceneggiatrici Monica Rametta e Ludovica Rampoldi, abbiamo tre minuti di scene tagliate (anch'esse con commento di Cotroneo opzionabile), il provino di Catani, un backstage di oltre mezz'ora, due gallerie fotografiche e interviste al direttore della fotografia Luca Bigazzi, allo scenografo Lino Fiorito, al costumista Rossano Marchi, al montatore Giorgio Franchini, al musicista Pasquale Catalano e ai produttori Nicola Giuliano e Francesca Cima.
Senza contare i contributi musicali, tra cui le prove per la coreografia su Lust for life di Iggy Pop e il videoclip - con relativo backstage - della sempreverde These boots are made for walking riletta dai Planet Funk.
Hit presente anche nella versione italiana Stivaletti rossi eseguita da Dalida, all'interno di una gustosissima colonna sonora che, comprendente, inoltre, Life on Mars? di David Bowie, va ad accompagnare i quasi cento minuti di visione; la cui atipica venatura surreale (soprattutto se teniamo in considerazione il fatto che stiamo parlando di una produzione tricolore d'inizio terzo millennio) ricorda non poco quella alla base del serial televisivo Tutti pazzi per amore, della quale Cotroneo, appunto, è uno degli autori.
Venatura surreale che, tra coinvolgimento di acidi e l'immaginaria vicinanza di Gennaro a rappresentare per Peppino l'accostamento al mondo degli adulti, non manca di tirare in ballo l'umorismo tipicamente partenopeo.
Mentre il gradevole insieme, forse più vicino allo stile che caratterizza tanti testi letterari che a quello dei prodotti destinati al grande schermo, individua i suoi maggiori punti di forza nella lodevole prova del cast e nella variopinta messa in scena.

La Kryptonite nella borsa Presentato in concorso presso l’edizione 2011 del Festival Internazionale del Film di Roma e distribuito nelle sale a inizio Novembre dello stesso anno, il gradevole e coloratissimo esordio registico dello sceneggiatore Ivan Cotroneo - tratto dal suo romanzo La kryptonite nella borsa - approda nel mercato dell’home video sotto il marchio 01. E lo fa con un’edizione dvd arricchita da un tutt’altro che povero comparto riservato ai contenuti extra, permettendo ancora meglio di apprendere, come la locandina del film recita, che "Ogni famiglia ha i suoi segreti, ma alcuni fanno più ridere di altri". Disponibile anche in formato blu-ray.

7.5

Che voto dai a: La Kryptonite nella borsa

Media Voto Utenti
Voti totali: 14
6.5
nd