Recensione Frank Miller's Sin City

Un classico del moderno noir in una nuova edizione Blu-Ray

Articolo a cura di

Graficamente violento, con elementi visivi per palati forti, torna in home video il discusso lavoro di Frank Miller, Robert Rodriguez e la partecipazione straordinaria di Quentin Tarantino. Le sorprese, specie negli extra, non mancano di certo...

Sin City è la città del peccato per eccellenza, avvelenata da violenza, criminalità e corruzione, dove depravazione e morte battono al ritmo della metropoli in cui vengono commessi efferati delitti, dove mutano menti e corpi, mentre a distanza i ricchi e potenti governano e assistono dall’alto dei loro impenetrabili e lussuosi palazzi. Nello squallore di luride strade senza uscita seguiamo gli eventi che coinvolgono molti personaggi, come Marv (Mickey Rourke), lottatore che decide di vendicare Goldie (Jamie King), prostituta assassinata mentre gli dormiva accanto; l’onesto poliziotto Hartigan (Bruce Willis) che sfida la sorte pur di salvare una bambina da un folle pedofilo protetto dal padre politico; un ex fotografo (Clive Owen) costretto a celare un omicidio commesso per errore; ma anche il giovane Kevin (Elijah Wood), che risolve i problemi di emotività attraverso l’antropofagia. Fumetto di culto realizzato dal guru della china Frank Miller, creatore di opere nere, graphic novel per adulti tra le più importanti del trascorso ventennio -come quella che ispirò il film “300” sugli eroi di Sparta- che qui co-dirige in compagnia di grandi appassionati di fumetti e action come Robert Rodriguez e Quentin Tarantino. Disperati racconti in bianco e nero velati di qualche intenso tono colore, costruendo un racconto iperbolico, (gratuitamente) iperviolento, dalla potente estetica: ma il risultato è un’opera fredda, incapace di caricare più di tanto l’emotività dello spettatore.

La nuova edizione Blu-Ray

Il BD-50 con il film è di strepitosa qualità, con immagini prossime al riferimento, codifica AVC/MPEG-4, solidità e profondità di campo, ampia scala di grigi con neri stabili e profondi, i pochi colori presenti nell’opera sono ricchi e intensi. Traccia DTS-HD Master Audio 5.1 canali in italiano, coinvolgente, con elementi direzionali, aggressività del subwoofer e momenti di ampia dinamica. Simile la traccia inglese, con ancora maggiore enfasi per il parlato dal centrale. Il secondo disco nella confezione offre il film in versione SD (PAL/576i) con interessante sezione extra, anche se tutti già pubblicati, tra cui immagini dietro le quinte, gli effetti speciali, costumi, le auto, la partecipazione di Tarantino, In cucina con Robert Rodriguez, interviste a cast e registi, Bruce Willis e la sua passione per la musica. Purtroppo questa riedizione Eagle Pictures differisce nettamente da quella doppio blu-ray Disney/Buena Vista, esaurita e ricercata dai collezionisti, che oltre agli stessi extra qui presenti, anche se alcuni in HD, offriva in più i commenti con i tre registi, l’ascolto in lingua originale accompagnati dall'audio in sottofondo del pubblico americano in sala la sera della prima, comic book interattivo, visione del film potenziata con il commento di Rodriguez/Miller e il pop-up di tavole e conceptual artworks. Più di tutto il secondo disco conteneva la versione inedita (HD) dell’opera rimontata secondo l'ordine di pubblicazione delle storie di Frank Miller, senza tagli ne censure, con la durata che passava dai 124 min. della theatrical a 142 minuti.

Frank Miller's Sin City L’acquisizione della libreria Miramax da parte di Eagle Pictures ha portato a riedizioni di numerose opere pubblicate dal precedente distributore italiano Disney / Buena Vista, in alcuni casi guadagnando ulteriormente in termini di resa tecnica, ma, come in questo caso, perdendo extra di prestigio che avrebbero potuto favorire ulteriormente il risultato commerciale.

8

Quanto attendi: Frank Miller's Sin City

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 0
ND.
nd