Recensione Fearless

L'avvincente film di arti marziali di Ronny Yu con protagonista Jet Li

recensione Fearless
INFORMAZIONI FILM
Articolo a cura di

Molto liberamente ispirato alla vita dell'artista marziale cinese Huo Yuanjia, Fearless vede la luce nel 2006 per mano del maestro hongkonghese Ronny Yu, al ritorno in patria dopo l'infelice esperienza americana, e ottiene una diffusione internazionale soprattutto grazie alla presenza nei panni del protagonista di Jet Li, diventato in quel periodo una star di livello globale sia per la sua partecipazione a titoli di genere hollywoodiani che per il ruolo principale in una pellicola di culto come Hero. Poco dopo l'uscita del film i discendenti di Huo Yanjia denunciarono la produzione perché non rispecchiava la reale esistenza del loro antenato, dalla cui reale storia in effetti si distacca in più passaggi per meri interessi commerciali. Ma trovandoci di fronte ad un film di arti marziali la (in)fedeltà degli eventi è un fattore che spesso e volentieri passa in secondo piano di fronte allo spettacolo delle coreografie.

Redemption

In Fearless nel XIX secolo a Tianjin, Huo Yuanjia è un rispettato ma arrogante maestro di arti marziali che, dopo aver visto il padre essere sconfitto anni prima durante uno scontro, si è ripromesso di non perdere mai più in vita sua e di divenire il più grande combattente della sua città. L'unico suo degno rivale è il maestro Qin, a capo di un'altra scuola, che una sera finisce per ferire gravemente uno degli allievi di Huo Yuanijia che, arso dalla sete di vendetta, decide di sfidarlo. Ma durante il confronto marziale Qin perde tragicamente la vita, provocando l'ira di suo figlio che, in un eccesso di rabbia, uccide a tradimento la madre e la figlia di Huo Yuanjia. Il maestro, distrutto nel corpo e nello spirito, si imbarca su una nave e si getta in un fiume, sperando di trovare la morte e raggiungere i suoi cari. Viene però salvato e accolto in un villaggio di contadini, dove Yueci, una ragazza non vedente, si prende cura di lui. In questo luogo di pace Huo Yanijia sembra finalmente comprendere le finalità ultime del kung-fu e ritrova una sorta di pace interiore. Ciò nonostante il suo destino lo porterà ancora a combattere ma, questa volta, per una nobile causa.

Tra cielo e terra

Dopo il prologo, che già ci butta nel mezzo dell'azione, il film si muove narrativamente attraverso un lungo flashback che ci mostra il percorso di redenzione del protagonista, dall'infanzia sino alla comprensione dei suoi errori in età adulta. Ronny Yu dimostra di saper gestire al meglio i risvolti della trama lasciando sì un forte spazio alle ispiratissime sequenze marziali ma non dimenticandosi un profondo ed edificante lato introspettivo che si sublima in alcune sequenze evocative nel periodo in cui Huo Yuanjia si ritrova al villaggio. Ricco di messaggi etici importanti, che ben si rispecchiano nell'attuale società cinese (l'individuo deve servire per il bene della comunità), Fearless strizza l'occhio al wu-xia dell'ultima generazione ma si mantiene su base solidi tradizionali, delimitando la componente più appariscente e concentrandosi su un solido realismo dei combattimenti, che vedono impegnato un sempre magnifico Jet Li in una varietà di "stili" tra scontri con la sciabola, nunchaku, scimitarra, lancia e, naturalmente, mani nude come nell'ultima parte dello splendido match finale con lo sfidante giapponese, anch'egli emblema di correttezza e virtù a dispetto dei soliti "invasori" occidentali, tratteggiati com'è d'uopo nelle produzioni del filone con tratti macchiettistici. Grande merito, oltre alle doti fisiche degli interpreti, va naturalmente dato alle coreografie curate dal mago Yuen Woo-ping (Matrix, La tigre e il dragone, Drunken master), vero fiore all'occhiello di una produzione di prim'ordine, curata tecnicamente in ogni suo dettaglio, dalle immersive ambientazioni sino all'epica colonna sonora.

Fearless Arti marziali nella loro accezione più edificante ed evocativa: Fearless riconferma il talento registico di Ronny Yu (che andava appannandosi dopo l'infelice periodo americano) e la bravura atletica di Jet Li, protagonista di avvincenti combattimenti e punta di diamante di un cast preparato. Il percorso di maturità e redenzione di un eroe cinese (anche se molto romanzato) trova qui la forza per emergere ed ergersi a simbolo anche attuale di un Paese che, a dispetto di tanti difetti, ha sempre mantenuto salda le proprie identità e unità nazionali.

7.5

Che voto dai a: Fearless

Media Voto Utenti
Voti totali: 14
7
nd

Altri contenuti per Fearless