Recensione Cercasi amore per la fine del mondo

Il romanticismo ai tempi dell'apocalisse

recensione Cercasi amore per la fine del mondo
Articolo a cura di

Gennaio 2013: per molti è una cosa assurda anche solo che questo periodo storico esista sul serio, viste tutte le previsioni sulla fine del mondo che per anni ci hanno tormentato. È stato l'argomento di discussione più affrontato, sviscerato, smentito e confermato degli ultimi tempi, sul quale scettici e credenti si sono scontrati fino a perdere la voce. Eppure il 22 dicembre eravamo ancora tutti qui, anche se di certo questo non è bastato a smorzare i toni della discussione. La domanda che per mesi molti si sono posti è: che cosa faresti se sapessi che la fine del mondo sta davvero arrivando e ti rimangono solo poche settimane da vivere? In Cercasi Amore per la Fine del Mondo l'impatto di un enorme asteroide con la Terra è stato confermato, quindi il countdown dei 21 giorni che mancano all'imminente fine è ufficiale e definitivo. Come reagirà l'umanità alla notizia? Sogni mai realizzati, comportamenti repressi, vendette e conquiste, fughe e ricerche, piani di sopravvivenza e routine: tutto è possibile sulla soglia del tempo...

21 giorni

Un asteroide largo 110 kilometri è diretto verso la Terra e ogni tentativo di bloccare o arginare la catastrofe è miseramente fallito. Tutti i media hanno ufficialmente dato il via al countdown per la fine del mondo: 21 giorni all'impatto. Qualcuno ha deciso di rintanarsi in un rifugio atomico, qualcuno si è dato alla vita da criminale e alle rivolte, i più hanno preso possesso delle proprie giornate abbandonando lavoro e ogni tipo di dovere: come la moglie di Dodge (Steve Carell) che ha approfittato della fine del mondo per porre fine al suo matrimonio ormai in crisi. Ma Dodge non è d'accordo con questo tipo di reazioni: lui continua la sua vita normale, andando a lavoro e svolgendo i suoi consueti compiti, nonostante il mondo attorno a lui sembri impazzire. La sua vicina Penny (Keira Knightley) è una ragazza estroversa che non si è mai interessata molto alle regole e ha sempre dato molta importanza al ruolo dell'amore, personificato nella figura di un ragazzo, nella sua vita. Ha deciso di trascorrere i suoi ultimi giorni con la famiglia in Inghilterra, ma quando perde l'aereo la sua strada si incrocia con quella di Dodge e il loro percorso con il futuro cambia drasticamente. Soprattutto quando lui scopre che tutta la sua posta degli ultimi anni è sempre stata a casa di Penny e, tra le lettere mai ricevute, trova quella di Olivia, l'unico grande amore della sua vita. Il countdown diventa un viaggio on the road condiviso tra Dodge e Penny alla ricerca del modo per realizzare i propri ultimi desideri, tra assurdità, imprevisti e stravolgimenti.

Il romanticismo ai tempi dell’apocalisse

Cercasi Amore per la Fine del Mondo è il debutto registico di Lorene Scafaria, già avvicinatasi al grande schermo con la sceneggiatura di Nick & Nora - Tutto accadde in una notte e, infatti, nei ritmi narrativi ricorda molto la struttura del precedente racconto. La regista si raffronta alla fine del mondo in modo romantico e delicato, estraniandosi da ogni aspirazione apocalittica e soffermandosi solo sul modo in cui lo affrontano i sue due protagonisti, due personaggi che cominciano il loro viaggio con due caratteri agli opposti, eppure segretamente molto simili nelle aspirazioni più intime. Quello di Lorene Scafaria è un modo curioso di affrontare la fine del mondo, un punto di vista nuovo e allo stesso tempo universale, perché risponde alla domanda che tutti ci siamo fatti: che cosa faresti se effettivamente il mondo finisse? Non si perde troppo tempo a giocare con i meccanismi del film sentimentale, che sono presenti ma non si fanno dittatoriali, e spesso ci si trova davanti a un alternarsi di cinismo e piatta routine, che costruisce un senso di possibile realismo piacevole e funzionale. Come ogni eroe che si rispetti, Penny e Dodge, durante il loro viaggio, imparano a conoscere se stessi e i propri desideri e, nonostante il conto alla rovescia si faccia sempre più serrato, non si arrendono e continuano a combattere come forse non hanno mai fatto nella loro vita. Il bello di Cercasi Amore per la Fine del Mondo, infatti, è proprio il suo mescolare speranza e realismo in modo equilibrato e preciso, disegnando uno scenario del tutto possibile ed emotivamente catastrofico.

Cercasi amore per la fine del mondo Cercasi Amore per la Fine del Mondo è una pellicola onesta: divertente senza diventare comica, drammatica senza scadere nel melodramma, catastrofica senza sprofondare nell’apocalisse. La regista ha preso tutti i meccanismi cardine di questi generi e li ha mescolati creando uno scenario verosimile che, se da un lato sicuramente non stupisce per grandiosità e profondità, dall'altro ti lascia con una piacevole sensazione sotto pelle.

6.5

Che voto dai a: Cercasi amore per la fine del mondo

Media Voto Utenti
Voti totali: 7
5.9
nd