Doctor Strange, le nostre impressioni dei primi 15 minuti del film

Siamo stati all'anteprima esclusiva dei primi 15 minuti in IMAX 3d di Doctor Strange: ecco il resoconto dello sneak peek

anteprima Doctor Strange, le nostre impressioni dei primi 15 minuti del film
Articolo a cura di

Cresce l'attesa per Doctor Strange, il nuovo cinecomic targato Marvel in uscita nelle sale italiane il prossimo 26 ottobre. Tanto per alimentare ancora un po' il fuoco dell'hype siamo stati invitati ad una proiezione speciale per giornalisti e fan, che aveva proprio lo scopo di stimolare ancora di più la curiosità generale attorno al cinecomic con protagonista lo Stregone Supremo dei fumetti (oltre che darci un primo vero assaggio del film). Ci siamo seduti comodi in poltrona, abbiamo indossato gli occhiali utili ad usufruire della strabiliante tecnologia IMAX ( purtroppo esclusiva di sole 3 sale in Italia ) e ci siamo lasciati trasportare nell'enigmatico mondo di Stephen Strange, il Signore delle Arti Mistiche impersonato dal britannico Benedict Cumberbatch, lo Sherlock Holmes della tv. Ecco le nostre impressioni su questi 15 minuti di anteprima esclusiva.


PSICHEDELICO

La curiosità era tanta, anche in virtù del fatto che nessuno sapeva che tipo di materiale avremmo visto di li a pochi minuti: 15 minuti di film integrali, o diversi spezzoni montati ad hoc per farci entrare il più possibile nell'atmosfera? La risposta è un po' tutti e due: si tratta sostanzialmente di un vero e propio sneak peek, che ripercorre i momenti salienti della vita di Strange, fino a farci intravedere sequenze oniriche e di combattimento pazzesche. Quello che balza subito all'occhio, è l'incredibile capacità di Cumberbatch di entrare fisicamente nel personaggio (scritto benissimo), mettendo in risalto l'arroganza e l'egoismo di un Doctor Strange ancora con i piedi per terra, totalmente ignaro di quello che l'aspetta. È ovviamente troppo presto per giudicare in maniera totalitaria la pellicola, ma le sensazioni sono incredibilmente positive, soprattuto dal punto di vista visivo: non sappiamo se Doctor Strange sarà la miglior pellicola Marvel di sempre, ma sarà sicuramente una novità dal punto di vista di effetti speciali e costruzione delle scene, anche quelle apparentamente più complesse. Dimenticate Inception di Nolan, le città che si piegano su se stesse sono solo un assaggio della dimensione mistica che l'habituè degli horror movie Scott Derrickson ha pensato per il suo film: colori, luci e immagini al limite dello psichedelico cattureranno tutta la vostra attenzione, lasciandovi probabilmente a bocca aperta. Non mancano ovviamente scene di humour ( azzeccatissime ) ed un breve sguardo al villain interpretato da Mads Mikkelsen: la speranza è di trovarsi di fronte ad un nemico davvero incisivo, che sappia dare un tocco in più alla trama di un film che gli appassionati hanno già potuto intendere, se non completamente immaginare. Doctor Strange sarà infatti una storia di origini, che mischierà componenti puramente narrative e anche drammatiche, ad azione rimtata e visivamente spettacolare.


Strange Day

In definitiva siamo rimasti stupiti: la Casa delle Idee tramite quest'anteprima ha mostrato i muscoli, dimostrando al mondo ed ai fan che cosa devono aspettarsi dalla trasposizione cinematografica di uno dei personaggi più iconici e silenziosi della storia dei fumetti: un'esperienza travolgente, che se manterrà questo ritmo e qualità per tutta la durata del film, sarà davvero da capogiro. Ora non resta che aspettare l'uscita nelle sale...

Che voto dai a: Doctor Strange

Media Voto Utenti
Voti totali: 48
7.9
nd