Anteprima Apes Revolution - Il Pianeta Delle Scimmie

Cesare sta per tornare... è questa la fine per il genere umano, o semplicemente un nuovo inizio?

anteprima Apes Revolution - Il Pianeta Delle Scimmie
Articolo a cura di
Marco Lucio Papaleo Marco Lucio Papaleo inizia a giocherellare sulle tastiere degli home computer nei primissimi anni '80. Da allora, la crossmedialità è la sua passione e sondarne tutti i suoi aspetti è la sua missione. Adora il dialogo costruttivo, vivisezionare le opere derivate e le buone storie. E' molto network e poco social, ma è immancabilmente su Google+.

Tra i film più attesi di quest'estate sicuramente un posto d'onore spetta a Apes Revolution - Il Pianeta delle Scimmie, il nuovo film di Matt Reeves che prosegue l'epica saga cominciata nel 2011 con L'alba del Pianeta delle Scimmie. Il tutto prende origine da uno dei franchise più storici e amati della fantascienza mondiale, quello de Il pianeta delle scimmie, che da sempre si basa sul paradosso dell'evoluzione degli attuali primati e la contemporanea involuzione degli esseri umani. Nel primo film abbiamo visto come una rivoluzionaria cura per l'Alzheimer finisca per sortire effetti del tutto indesiderati, andando ad accelerare lo sviluppo e l'evoluzione degli scimpanzé utilizzati come cavie ma rivelandosi, al contempo, letale per l'uomo nel momento in cui il virus muta nel corpo umano. E mentre l'umanità deve fronteggiare la minaccia batteriologica, un gruppo di primati evoluti, guidati dal saggio Cesare, comincia a marciare sulla civiltà per affermare la propria indipendenza.

Il ritorno di Cesare

Passano così dieci anni, durante i quali l'umanità è stata letteralmente decimata dal virus mentre le Scimmie hanno cominciato a prosperate, organizzandosi in comunità avanzate e sviluppando una prima forma di civiltà. Nel nuovo film ritroviamo Cesare, leader e capostipite di una nuova razza di primati, intento a difendere e guidare i propri simili, mentre viene a contatto con un gruppo di umani sopravvissuti con i quali vige una precaria tregua. Ma il germe della guerra è pronto a sbocciare... Nonostante il cambio di regista e di buona parte del cast (l'unico grande ritorno è quello di Andy Serkis nei panni in motion capture di Cesare) Apes Revolution mantiene la stessa atmosfera del capostipite rappresentandone la naturale evoluzione e presentando una fantascienza al contempo spettacolare e intelligente, con sequenze di grande impatto sia visivo che emotivo, grazie ai suoi interpreti (tra i quali annoveriamo Gary Oldman e Jason Clark) e agli incredibili effetti speciali della WETA Digital. Non ci resta dunque che attendere il 30 luglio, data in cui 20th Century Fox porterà il film nelle sale italiane: noi nel frattempo, in attesa della recensione, vi proporremo speciali e approfondimenti su questa mitica saga.

Che voto dai a: Apes revolution - Il pianeta delle scimmie

Media Voto Utenti
Voti totali: 13
7.8
nd